Cerca e trova immobili

ITALIAUccise Manuel (cinque anni) con il suv, lo youtuber «non andrà in carcere»

31.01.24 - 10:58
Ha patteggiato 4 anni e 4 mesi il 20enne Matteo Di Pietro. Salvini: «Ora riforma della giustizia».
RomaToday
Fonte ats ans
Uccise Manuel (cinque anni) con il suv, lo youtuber «non andrà in carcere»
Ha patteggiato 4 anni e 4 mesi il 20enne Matteo Di Pietro. Salvini: «Ora riforma della giustizia».

ROMA - Ha patteggiato una condanna a 4 anni e 4 mesi Matteo Di Pietro, il ventenne legato al collettivo youtuber dei Theborderline che il 14 giugno scorso era alla guida del suv Lamborghini, preso a noleggio, che travolse una Smart a Casal Palocco uccidendo un bimbo di cinque anni che era a bordo assieme alla madre e alla sorellina, rimaste ferite.

La pena, per i reati di omicidio stradale aggravato e lesioni, è stata ratificata dal giudice per le indagini preliminari (gip) di Roma. A Di Pietro sono state riconosciute le attenuanti generiche.

«Matteo Di Pietro non andrà in carcere. Credo che questa sia una condanna in linea con quelle che sono le finalità del nostro ordinamento, di rieducazione, di risocializzazione proprie della sanzione penale. Sono cardini fondamentali del nostro ordinamento penale, previsti dalla Costituzione e importanti nel valutare poi la correttezza di questa pena. Nessuna condanna può mitigare il grave lutto, la grave perdita», ha dichiarato il difensore dello youtuber, l'avvocato Antonella Benveduti.

L'auto viaggiava a oltre 124 km orari - Come ricostruisce un'agenzia Ansa, l'indagato il 14 giugno scorso era al volante di un Suv Lamborghini preso a noleggio: andò a impattare contro la Smart con a bordo il piccolo di 5 anni. Nell'ordinanza cautelare, con cui il gip dispose i domiciliari per Di Pietro, era emerso che l'auto viaggiava a oltre 124 km orari «immediatamente prima dell'impatto» con la piccola Smart. A questo riguardo, i passeggeri presenti all'interno della Lamborghini avevano più volte invitato a ridurre la velocità che percepivano eccessiva rispetto al limite dei 50 km/h.

Matteo Salvini, Vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti sui social si domanda scettico, «4 anni per aver ucciso un bimbo di 5 anni?», per poi aggiungere: «Una riforma della giustizia è quantomai necessaria».

4 ANNI per aver ucciso un bimbo di 5 anni? Una riforma della giustizia è quantomai necessaria.

Pubblicato da Matteo Salvini su Mercoledì 31 gennaio 2024

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Voilà 4 mesi fa su tio
Roma.corriere it - Matteo Di Pietro, figlio di un funzionario del Quirinale... - Due passeggeri del suv scomparsi - Limite di velocità 30 Km/h - Velocità del suv di almeno 110 Km/h - Stavano facendo una Gara di resistenza alla guida per 50 ore. - Prima dell’incidente ha sorpassato un autobus e un’auto facendo in seguito fatica a rientrare e - quando si è scontrato con la parte destra della smart non era ancora rientrato completamente nella sua corsia. - Considerando la ripresa della Lamborghini, è possibile che questa sia sbucata da dietro l’autobus per sorpassarlo e quindi l’autista della Smart non abbia fatto in tempo a vederla arrivare I filmati delle telecamere sono scomparsi ma c'erano testimoni.

Clo62 4 mesi fa su tio
Questo è il tipico processo mediatico, ricordatevi che è stata la Smart a tagliare la strada alla Lamborghini

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a Clo62
Clo62: ?!? mah ?!? il criminale sulla Lamborghini andava oltre 120 invece dei 50 km/h e forse la Smart ha tagliato la strada perché non ha visto l' id io ta ?!? Ma come in troppi processi in Italia la colpa é ancora della vittima !

Clo62 4 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Guardiamo in casa nostra, cosa mi dici dell’incidente di Novazzano? Il criminale come da tua definizione è stato condannato a 18 mesi!!!!!!!! Ps togli il forse la Smart .., solo dopo la sentenza i telegiornali hanno fatto vedere il video dell’incidente p

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a Clo62
Clo62: Novazzano non ho seguito la faccenda, sai io vivo anche in altre parti. E anche se la Smart ha tagliato la strada l altro é solo un criminale perché se il limite é 50 é da rispettare (ok difficile in Italia dove nessuno rispetta il limite e la guida é da pivla) saluti da uno che guida anche auto con il volante a destra e cambio manuale

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a Clo62
Clo62: si l'incidente mortale in zona Novazzano eh bhe il criminale andava a 150 km/h e ubriaco. Peccato che il limite é 120. E la vittima con la moto mica doveva vuaggiate entro i limiti quando arriva l'altro eh dai insomma nono. E il colpevole é italians sai vige un certo problema a rispettare le regole. E la condanna é ampiamente ridicola !

Cula 4 mesi fa su tio
Che schifo

vulpus 4 mesi fa su tio
Semplicemente scandaloso ( ma il cognome Di Pietro dice qualcosa?)

Heinz 4 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
... e cosa dovrebBe dire il cognome 'Di Pietro"?

vulpus 4 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
Vedi quanto scrive Voilà!

prophet 4 mesi fa su tio
124 su 50...ma di che attenuanti stiamo parlando ?

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a prophet
prophet: appunto "attenuanti generiche"? cos'é sta mink i ata ?!?

Joe_malcantone 4 mesi fa su tio
Bene, l’ennesima sentenza farsa dei tribunali italiani. Hanno creato un precedente , ora qualsiasi defic….. può andare in giro a fare il fenomeno perché tanto sa che alla peggio può patteggiare e rimanere a piede libero ….. riforma della giustizia ? Quando ? Nel 3000????

Utenteattento 4 mesi fa su tio
Con questa sentenza i magistrati creano un pericoloso precedente.

MorettoGoffredo 4 mesi fa su tio
Assurdo... Che schifo.

Mat78 4 mesi fa su tio
Un po' di galera era doverosa, vergogna!

Equalizer 4 mesi fa su tio
Questa sentenza è vergognosa e pericolosa, hanno appena dato la possibilità a tutti di imitarli perché tanto la giustizia/legge non vi farà niente. Ci vorrebbe veramente una Notte del giudizio, il giorno dopo il sole potrebbe alzarsi su di un'Italia più pulita.

MR81 4 mesi fa su tio
Ecco il perché della pena così lieve….Il papà è un dipendente del Quirinale… Leggete [url rimossa]

MR81 4 mesi fa su tio
Risposta a MR81
Cercate in Google [url rimossa] con il nome del cre ti n .

MR81 4 mesi fa su tio
Risposta a MR81
*16.6.23

MR81 4 mesi fa su tio
Risposta a MR81
Dago spia punto c o m

grande 4 mesi fa su tio
Scandaloso, doveva esserci una condanna esemplare per mandare un segnale a quei cr.tini che non hanno riguardo verso gli altri.

Ascpis 4 mesi fa su tio
Scandaloso

Notorius 4 mesi fa su tio
Ha stroncato la vita di un bambino e di una famiglia intera per un video!!! La pena non va data solo al ragazzo ma anche a chi ha dato il verdetto!! Fate schifo…

Geremia 4 mesi fa su tio
Obiettivo di rieducazione 🤬🤬🤬. Scommetterei che questo non cambia una virgola

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a Geremia
Geremia; resta da sperare che il tipo venga beccato da noi in Svizzera (se forse va a farsi un giro da noi) almeno in questo caso Via Sicura ha ragione di esistere.

nNano 4 mesi fa su tio
Sicuramente il povero bambino vittima, non era figlio di uno degli avvocati del processo. VERGOGNA E POVERA GIUSTIZIA CORROTTA.

Libero 4 mesi fa su tio
Vergognoso

UnaVoceFuoriDalCoro 4 mesi fa su tio
Invece quando un gioielliere spara per difendersi e difendere la propria famiglia da una rapina a mano armata all'interno del proprio locale, si becca 17 anni carcere...

Panoramix il Druido 4 mesi fa su tio
Risposta a UnaVoceFuoriDalCoro
Come al solito la racconti sempre alla Vannacci. Il gioielliere si è preso 17 anni perché ha inseguito i rapinatori fuori dal negozio e li ha uccisi a sangue freddo, cosa ben diversa dalla legittima difesa. Asan!

Luigi Bianchi 4 mesi fa su tio
Risposta a Panoramix il Druido
...acqua al proprio mulino. togliamo i dettagli che non ci piaciono e facciamo la nostra realtà. welcome to 2024. dove i fatti dipendono dai punti do vista

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a Panoramix il Druido
Panoramix il Druido: caso del gioielliere o no la condanna ridicola di questo pirata della strada é solo una vergogna ed offesa nei confronti del bambino rimasto ucciso !

UnaVoceFuoriDalCoro 4 mesi fa su tio
Risposta a Panoramix il Druido
Il gioielliere ha sparato quattro colpi contro l'auto parcheggiata dei rapinatori perché temeva che i banditi avessero rapito sua moglie e la figlia, che non vedeva più. Asan

grande 4 mesi fa su tio
Risposta a UnaVoceFuoriDalCoro
e tu ci credi? Ha sparato consapevole che avrebbe potuto colpire moglie e figlia?

Panoramix il Druido 4 mesi fa su tio
Risposta a UnaVoceFuoriDalCoro
Certo, credici! Ti metti a sparare verso un’auto dove pensi ci siano tua moglie e tua figlia (che era stata immobilizzata all’interno del negozio)?

Enri88 4 mesi fa su tio
Risposta a UnaVoceFuoriDalCoro
ma quindi temendo che in auto ci sono moglie e figlia rapiti tu spari?

UnaVoceFuoriDalCoro 4 mesi fa su tio
Risposta a Panoramix il Druido
Lo stress del momento, la paura per i propri cari, non è che una persona abbia la lucidità cone la tua in situazioni del genere! Se avesso fatto un attenato avrebbe preso meno anni. Sai col senno di poi, al sicuro e dietro una tastiera tutti siamo bravi filosofi

Panoramix il Druido 4 mesi fa su tio
Risposta a UnaVoceFuoriDalCoro
Se non hai il sangue freddo non impugni un'arma, che fai solo danni; come infatti è successo. Due morti, un ferito; e quello che probabilmente è tutto sommato una brava persona per 17 anni in carcere! Proprio un bel risultato, eh?

Panoramix il Druido 4 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Su questo mi trovi pienamente d’accordo!

Heinz 4 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
Pundi di vista un par di OO, ci sono i video in cui si vede che lo finisce a sangue freddo.

Mat78 4 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
Se non rapinava non capitava, toh

Panoramix il Druido 4 mesi fa su tio
Quindi se adesso il padre dovesse, beninteso “per errore”, investire e uccidere il tizio, prenderebbe 4 anni con le attenuanti generiche anche lui?

Luigi Bianchi 4 mesi fa su tio
Risposta a Panoramix il Druido
🤔👌. il destino è cieco

(S)venturo 4 mesi fa su tio
Un bambino ha finito di vivere, una famiglia probabilmente anche...però è giusto che colui che ha creato questa situazione (prevedibile andando al triplo della velocità consentita) venga messo in condizione di ricostruirsi la vita ed essere rieducato e risocializzato?

Nexx 4 mesi fa su tio
Scandaloso

Bobo 4 mesi fa su tio
Noi non siamo messi meglio...!!!!!!!

medioman 4 mesi fa su tio
Risposta a Bobo
Vai dentro con 124 su 50 senza incidente e vittime

Giovi60 4 mesi fa su tio
rieducazione e risocializzazione? Sì sì in un cimitero….

Rusky 4 mesi fa su tio
uno schifo di sentenza !!!

Pocahontas 4 mesi fa su tio
Che schifo !! Oramai una vita non vale più nulla. Ma cosa pensano di riabilitare in questo assassino??!!

pegis 4 mesi fa su tio
Viviamo in mondo gestito da pazzi. Questo, ammazza un bambino e viene condannato con un lavaggio di testa, una sua stessa concittadina in un paese europeo (amici dei governanti Italiani in carica) viene trascinata in tribunale con manette e catene, solo per aver fatto una protesta. PAZZI.

Trapp 4 mesi fa su tio
Risposta a pegis
Scusa ma questa signora italiana a cui ti riferisci, non ha aggredito delle persone in Ungheria , a martellate? La sentenza a questo automobilista è una vergogna, un affronto ai genitori ...

Rusky 4 mesi fa su tio
Risposta a pegis
pegis: l' Ungheria che porta in Tribunale la Salis in tal modo - che comunque é una criminale - si cucca anche una bella fetta dei miliardi di coesione pagati da Berna ...

Heinz 4 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Non c'e una prova che dimostri che la Salis ha partecipato al pestaggio, ieri non gli sono stati nemmeno formalizzati i capi di imputazione dopo 11 mesi. Meno propaganda please

AnnK88 4 mesi fa su tio
Quanto fa schifo la giustizia italiana

pegis 4 mesi fa su tio
Risposta a AnnK88
Esatto fanno schifo.

Luigi Bianchi 4 mesi fa su tio
Risposta a AnnK88
giustizia del uomo

Dylan Dog 4 mesi fa su tio
Se il piccolo deceduto fosse stato figlio mio, questo individuo il tribunale manco lo vedeva!

Lukas82 4 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Idem....

gianca70 4 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Idem

(S)venturo 4 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Io finivo in prigione e lui 3 metri sottoterra

Luigi Bianchi 4 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
non voglio incitare alla violenza, ma è una opzione.

Mat78 4 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Sono pienamente d'accordo.

dipi 4 mesi fa su tio
Più che penale mi sembra penosa sta faccenda

Galvo 4 mesi fa su tio
Non capisco, ha patteggiato una condanna a 4 anni e 4 mesi ma non andrà in carcere...

TheQueen 4 mesi fa su tio
Risposta a Galvo
infatti non capisco nemmeno io, oltre i due anni si dovrebbe andare inc arcere anche da incensurati. In più, lo scandalo delle "attenuanti generiche" nell'ordinamento italiano: senza un chiaro motivo si riducono pene ai delinquenti. Attenuante di cosa?

Galvo 4 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Appunto, é come uccidere 2 volte quel povero bimbo.

Leone68 4 mesi fa su tio
Complimenti!!!!!!! Come se non è successo niente.

zenzero62 4 mesi fa su tio
per me non è altro che un assasino della strada
NOTIZIE PIÙ LETTE