Cerca e trova immobili

RUSSIARussi: «Presto i missili Sarmat». E Medvedev "vede" «una guerra civile negli USA»

07.10.23 - 16:38
«Guerra civile negli Stati Uniti come unico freno alla loro passione maniacale di scatenare conflitti globali».
Afp
Fonte ats ans
Russi: «Presto i missili Sarmat». E Medvedev "vede" «una guerra civile negli USA»
«Guerra civile negli Stati Uniti come unico freno alla loro passione maniacale di scatenare conflitti globali».

MOSCA - I missili balistici intercontinentali Sarmat saranno impiegati in servizio di combattimento nel prossimo futuro. Lo ha dichiarato il ministero della difesa russo, citato dalla Tass.

«Al momento, l'impresa sta costruendo i primi missili prodotti in serie, che saranno impiegati in servizio di combattimento nel prossimo futuro», ha affermato il ministero. Il missile è prodotto dall'azienda Krasmash, filiale di Roscosmos.

Già lo scorso 5 ottobre, il presidente russo Vladimir Putin aveva riferito che presto la Russia sarebbe passata alla produzione di massa e al dispiegamento del sistema missilistico strategico Sarmat.

Medvedev ipotizza guerra civile in Usa
Nel frattempo, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev ha ipotizzato una guerra civile negli Stati Uniti, definendola l'unica cosa che potrebbe fermare «la passione maniacale dell'America nello scatenare conflitti ovunque sul pianeta».

«Lo scoppio dei combattimenti tra Hamas e Israele nel cinquantesimo anniversario dell'inizio della guerra dello Yom Kippur è un evento che era prevedibile. Questo è ciò che Washington e i suoi alleati dovevano fare. Il conflitto tra Israele e Palestina va avanti da decenni. E gli Stati Uniti sono un attore chiave in questo contesto», ha scritto Medvedev.

«Ma invece di lavorare attivamente per una soluzione israelo-palestinese, questi idioti si sono intromessi con noi e stanno aiutando i neonazisti con tutte le loro forze, spingendo due nazioni al conflitto. Cosa può fermare la passione maniacale dell'America nello scatenare conflitti ovunque sul pianeta? A quanto pare, solo una guerra civile negli Stati Uniti», ha affermato.
 
 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

sergejville 8 mesi fa su tio
Medvedev ormai (stra)parla solo attraverso la vodka; caratteristica nota alla popolazione russa ma soprattutto nei ranghi più elevati dell'esercito e della politica e quindi ben più grave.

Josurf 8 mesi fa su tio
Il problema della guerra in Palestina si risolve con il ritiro immediato e senza condizioni di Israele da tutti i territori occupati. Non è quello che gli USA hanno sempre proposto per porre fine alla guerra in Ucraina?

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a Josurf
Si ma non con con i loro amici 🤣. In Afganistan i 2000 m o r t i per il terremoto non interessa a nessuno? Perché è un paese nemico.

sergejville 8 mesi fa su tio
Risposta a Josurf
josurf, la tua osservazione è pertinente seppur imprecisa. Ma soprattutto la situazione israelo-palestinese non è paragonabile con l'invasione russa in ucraina. Sono situazioni di fatto diverse per situazione religiosa (da non sottovalutare, come sappiamo), motivazioni, storia e geografia.

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Quindi la guerra è giusta se le religioni sono diverse?

Marco2023 8 mesi fa su tio
be effettivamente dove c' e' guerra sembra che ci sia Usa...

Keope1963 8 mesi fa su tio
La filorussite nota anche sindrome di Vlad, è una malattia grave dell’apparato cerebrale che crea disfunzioni cognitive permanenti. Crea desiderio di espansione territoriale, di distruzione e morte. Lo si può vedere anche qui quanti commentatori 🧵 💤 che si rallegrano ed esultano per missili, droni, colpi d’artiglieria che colpiscono città, zone residenziali ecc ecc. L’unico rimedio che sembra funzionare davvero è il trasferimento del malato in Russia o per lo meno in un paese Brics. Sarebbero attentamente seguiti e se necessario trasferiti in appositi centri di rieducazione.

El Lobo loco 8 mesi fa su tio
In ogni caso la Russia non bombarda MAI i civili ! Forse...

Daligar 8 mesi fa su tio
Come dare torto a Medvedev? Gli USA sono guerrafondai dall'inizio dei tempi 😅😅

Ebm 8 mesi fa su tio
Risposta a Daligar
“Dall inizio dei tempi” lmaoooo hai una minima idea della storia degli ultimi 200 anni? Torna a studiare all’Università di Ticino Online da dove sei venuto

sergejville 8 mesi fa su tio
Risposta a Daligar
Daligar, invece la storia russa e dell'Urss ed ora della Fed.Russa (secondo esercito più potente al mondo, "prenderemo Kiev in 3 giorni") è fatta solo di poesia e letteratura...

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Daligar
brava gente i Russi ? perché non vai a vivere li?ricorda che nella seconda guerra mondiale e grazie agli USA se l'Europa è stata liberata non grazie alla tua amica Russia

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Da quello che mi ricordo è stata la Russia ad entrare per prima a Berlino con enormi perdite.

Lele 8 mesi fa su tio
Risposta a Ebm
Ebm stai scherzando spero 😂 Solo sotto Obama invasione di Siria, Iraq, Afghanistan, bombardamenti USA in Yemen, Pakistan e Somalia. 7 paesi diversi bombardati/invasi in 8 anni. Ma era per combattere il terrorismo e promuovrer i diritti umani, non per il petrolio, figuriamoci.

sergejville 8 mesi fa su tio
Risposta a Lele
Lele, se vuoi parlare di conflitti allora devi citarli tutti (compreso chi neü coinvolto); e se vuoi parlare di afghanistan (urss 10 anni di invasione), yemen (...), siria (chi si è messo a far fuori i civli per conto del dittatore?), per es. parla anche dei coinvolgimenti sovietici e russi. Altrimenti fai ridere. O piangere. E se l'ISIS si (ri) scatena a Nizza o Parigi... non venite a chiedere aiuto agli americani/GB/UE però. Telefonate a Putin e XI o al pupazzo nord coreano, nè

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Se ci sono i terroristi a Nizza o Parigi, perché la Francia appoggia gli Stati Uniti, purtroppo è il prezzo che deve pagare….

Tirasass 8 mesi fa su tio
Deliranti

Ciulindo.47 8 mesi fa su tio
Medvedev vede bene.

Arcadia7494 8 mesi fa su tio
Risposta a Ciulindo.47
... dopo 3 bicchieri di Vodka però inizia a raccontare le panzane che tanto vi piacciono

Dred 8 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Il problema è che i 3 bicchieri li ha già raggiunti alle 7 di mattina.

Arcadia7494 8 mesi fa su tio
Risposta a Dred
Infatti inizia presto 😄

Keope1963 8 mesi fa su tio
La Russia ha già perso tutto ciò che aveva da perdere, a cominciare dal rispetto. Per la maggior parte del mondo, la Russia era un paese abbastanza normale, con un esercito forte e un governo un po’ autoritario. Alla fine, appare come una cleptocrazia corrotta fino al midollo, capace di uccidere in massa i civili, il cui esercito si rivela incapace di avanzare per più di 100 chilometri in territorio straniero. Armi miracolose (SU-57, T-14, missili ipersonici, munizioni termobariche, ecc.) non sono affatto al livello di quello dichiarato. Ha riportato il mondo indietro di un secolo all'era della guerra di trincea perché i suoi stessi leader non si sono evoluti con il mondo e sognano ancora conquiste territoriali. La Russia si è inoltre dimostrata incapace di combattere senza l’aiuto di un gruppo di mercenari di cui negava l’esistenza meno di 2 anni fa, e altrettanto incapace di adempiere ai propri obblighi di aiuto nei confronti dell’Armenia che contava su di lei per difendersi dall’Azerbaigian (altro che forze di pace). Non vedo davvero come la Russia possa cadere più in basso. Oggi deve la sua sopravvivenza diplomatica alla Cina, lo studente di ieri è adesso il maestro, l'ex maestro ridotto al rango di discepolo, un'umiliazione grave..

sergejville 8 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Keope, concordo.

medioman 8 mesi fa su tio
Il collaudo è andato a buon fine. Adesso possiamo mandarlo sul pentagono e poi si vedrà…..

centauro 8 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Sempre che riescano ad avere abbastanza carburante per fare almeno 100 km.

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Cosa d dovrebbe vedere? La fine del mondo? Ma l’accendi ogni tanto il cervello?

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a centauro
Propulsione nucleare, può arrivare ovunque

centauro 8 mesi fa su tio
Non c'è fine al delirio di questi invasati rimasti ostaggi della loro cultura dittatoriale e antidemocratica.

tulliusdetritus 8 mesi fa su tio
Risposta a centauro
Parli degli USA, giusto?

centauro 8 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
No no, di quelli che mettono in carcere coloro che manifestano in silenzio con un foglio bianco in mano.

Roggino 8 mesi fa su tio
Solita retorica di accusare gli altri di ciò che in realtà stanno facendo di propria iniziativa… 🤦🏼‍♂️ Ma il peggio è che ci sono persone che credono ciecamente a questa retorica… 🤦🏼‍♂️🤦🏼‍♂️

pori_num 8 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Hai ragione, proprio preoccupante!

TheQueen 8 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
Preoccupanti sono anche i seguaci (pochi per la verità) qui sul forum…intanto se ne stanno in occidente, dove possono scrivere senza finire in prigione

Arcadia7494 8 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
La mia impressione, posso sbagliare, è che certa gente goda nel ridimensionamento del ruolo dell' Occidente nel mondo, quindi del nostro modello di società. C'è gente che probabilmente è tanto frustrata, che se non sta bene lei, allora nemmeno gli altri.

TheQueen 8 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Penso tu abbia ragione. La cosa ridicola è che sono persone che non sono mai state ne in Ucraina, ne in Russia o in un ex paese sovietico

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Ma li conosci tutti? 🤔
NOTIZIE PIÙ LETTE