Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINA«L'isola dei serpenti. L'isola libera della libera Ucraina»

08.07.23 - 12:53
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è recato sull'isola in occasione dei 500 giorni di guerra
keystone-sda.ch / STR (PRESIDENTIAL PRESS SERVICE / HAN)
Fonte ats
«L'isola dei serpenti. L'isola libera della libera Ucraina»
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è recato sull'isola in occasione dei 500 giorni di guerra

KIEV - Nel 500mo giorno di guerra, Volodymyr Zelensky è arrivato sull'Isola dei Serpenti dove ha deposto fiori per i soldati caduti.

Lo scrive lo stesso leader su Telegram: «500 giorni di guerra totale. L'isola dei serpenti. L'isola libera della libera Ucraina. Sono grato a tutti coloro che hanno combattuto qui contro gli occupanti. Abbiamo commemorato gli eroi che hanno dato la vita in questa battaglia, una delle più importanti della guerra. Gloria e onore a tutti coloro che combattono per la sicurezza Mar Nero». Il video mostra il presidente arrivato in barca, accompagnato dal capo dell'ufficio presidenziale Andriy Yermak.

L'isola dei Serpenti, liberata dalle forze ucraine il 30 giugno 2022, divenne famosa quando i soldati di Kiev a poche ore dall'invasione russa e con i missili dell'incrociatore Moskva puntati contro urlarono la frase simbolo della resistenza: «Nave da guerra russa, vai a farti fottere». I tredici militari ucraini a presidio di un avamposto strategico nel Mar Nero, sorpresi dalla flotta di Vladimir Putin e costretti a una sfida decisamente impari, rifiutarono così la resa.

La difesa impossibile dell'Isola dei Serpenti è diventata così l'epopea della difesa dell'Ucraina, abilmente iconizzata in un francobollo sogno dei collezionisti in cui un soldato mostra il dito medio all'ammiraglia del Cremlino, poi affondata, come cemento ulteriore nella costruzione del mito. Nel frattempo, molti degli "eroi" di Zmiiny (questo il nome in ucraino) sono tornati a casa grazie a uno scambio di prigionieri, dopo essere stati dati inizialmente per morti.

«La notte più buia è sempre prima dell'alba. Quest'alba sull'Isola dei Serpenti è stata fonte di ispirazione. L'Isola della Vittoria che abbiamo visitato con il presidente e la sua squadra. 500 giorni, 9 anni di guerra: l'Isola dei Serpenti è un simbolo dell'invincibilità dell'Ucraina. Riconquisteremo tutto», ha scritto su Twitter Andriy Yermak, capo dell'ufficio del presidente ucraino, che ha accompagna Zelensky nella sua visita.

COMMENTI
 

tulliusdetritus 7 mesi fa su tio
Una serpe in più su quell’isola oggi

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
Vai al lago, fai meglio…

robinson 7 mesi fa su tio
Grande 🤡

Mat78 7 mesi fa su tio
Slava Ukraini. Avete il diritto/dovere di difendere la vostra terra, non badate agli haters, il mondo civile è con voi.

Borussia 7 mesi fa su tio
p a g l i a c c i o

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a Borussia
Vai a letto, posa il fiasco

Raptus 7 mesi fa su tio
P a g l i a c c i o

angelina 7 mesi fa su tio
basta che questi due "dei" la smettano, per il bene dell'intero pianeta! Scendete dal piedestallo e vivete in pace come due vicini/cugini.

Pensopositivo 7 mesi fa su tio
Risposta a angelina
Commento naif Angelina...Ma come si fà a mettere sullo stesso piano aggressori e aggrediti...? Rimanere neutrali significa fare il gioco del piú forte...inaccettabile. I paesi occidentali in blocco stanno dalla parte degli aggrediti...

Dal lacc 7 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Al posto di pensare positivo, provi a pensare con la sua testa :)

NoMainstream 7 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
quando la consapevolezza è quella di aggressore-aggredito allora la discussione è sterile ed inutile

medioman 7 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Cosa potevamo fare contro gli USA nella guerra in Afganistan?? Potevamo aiutare il più debole (aggrediti)??

tuty 7 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
I governi non il popolo

Roggino 7 mesi fa su tio
Ma la cima che fine ha fatto?! 🤔

Lemmy 7 mesi fa su tio
Porta fiori e candele ai soldati morti per colpa sua! Che coraggio..

Pensopositivo 7 mesi fa su tio
Risposta a Lemmy
Doveva sottomettersi al tiranno secondo lei ...?

centauro 7 mesi fa su tio
Ha funzionato di più un dito medio che le bombe.

Peter Parker 7 mesi fa su tio
Risposta a centauro
Ma dove?

centauro 7 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Proprio lì!

Peter Parker 7 mesi fa su tio
Risposta a centauro
Mmmm….quel dito non ha funzionato…. Ha fatto certamente stampare tanti francobolli (questione di priorità….) ma l‘isolotto era stato poi occupato senza problemi. Con presa di prigionieri, senza uccisioni di soldati ucraini (13 guardie di confine).

centauro 7 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Intanto l'incrociatore Moskva è colato a picco beffando il despota del Cremlino.

Peter Parker 7 mesi fa su tio
Risposta a centauro
Vabbè, cambia pure soggetto. E’ vero, lo hanno affondato. Per il resto il dito e la famosa frase la possiamo lasciare scritturare nel prossimo film di Hollywood.

andytt 7 mesi fa su tio
E si è proprio invincibile... Quindi gli aiuti e la propaganda di tio non gli serve.tutti i suv possono rientrare a casa! Pero son furbi dalle coperte son passati ai carri armati....

Tiki8855 7 mesi fa su tio
Con la sua lingua biforcuta l'innominabile si trova nel suo habitat sull'isola dei serpenti....

Dred 7 mesi fa su tio
Risposta a Tiki8855
Putin era anche lui sull'isola? Non lo sapevo.

medioman 7 mesi fa su tio
Una bella grossa sul isolotto durante la visita 😁
NOTIZIE PIÙ LETTE