Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINA«Russi respingono la controffensiva su Zaporizhzhia»; morti nel Donetsk e a Odessa

14.06.23 - 09:27
Il punto sul conflitto che nella notte ha portato missili e morte su Odessa. Stamattina 3 le vittime nel Donetsk, decine le case distrutte
Reuters
Un poliziotto soccorre un bambino nel sito di una casa residenziale distrutta da un attacco missilistico russo a Kramatorsk, regione di Donetsk, Ucraina, 14 giugno 2023.
Un poliziotto soccorre un bambino nel sito di una casa residenziale distrutta da un attacco missilistico russo a Kramatorsk, regione di Donetsk, Ucraina, 14 giugno 2023.
Fonte ats ans
«Russi respingono la controffensiva su Zaporizhzhia»; morti nel Donetsk e a Odessa
Il punto sul conflitto che nella notte ha portato missili e morte su Odessa. Stamattina 3 le vittime nel Donetsk, decine le case distrutte

MOSCA / KIEV  - Le truppe russe stanno respingendo tutti i tentativi ucraini di avanzare nella regione di Zaporizhzhia, infliggendo pesanti perdite alle forze di Kiev, secondo quanto affermato oggi dal ministero della difesa di Mosca, citato da Tass.

Uranio impoverito - I media americani hanno in precedenza riferito che circa il 15% dei mezzi corazzati Bradley è stato distrutto. Inoltre si accende ulteriormente il confronto circa l'uranio impoverito che, secondo il Wall Street Journal, potrebbe essere contenuto negli armamenti previsti nel nuovo pacchetto Usa. All'indiscrezione era seguita la secca la replica di Putin: «Abbiamo molte di queste munizioni con uranio impoverito e se dovessero usarle, ci riserviamo il diritto di utilizzare le stesse munizioni».

3 morti a Kramatorsk e Kostyantynivka
Di questa mattina la notizia che all'alba di oggi tre persone sono rimaste uccise in un attacco russo a Kramatorsk e Kostyantynivka, nel Donetsk. Distrutte e danneggiate numerose abitazioni in entrambe le località.

Ucraina: bombe russe su Odessa, 3 morti
Per quanto concerne invece gli attacchi russi sferrati nella notte, tre persone sono state uccise e almeno altre dieci ferite nell'attacco missilistico sulla città meridionale di Odessa, ha riferito il Comando meridionale dell'Ucraina in un post su Facebook.

Il comando ha affermato che la Russia ha lanciato quattro missili da crociera Kalibr contro la città portuale ucraina, due dei quali sono stati abbattuti dalle difese aeree.

Uno dei missili ha colpito il magazzino di una catena di negozi provocando un grande incendio e uccidendo tre dipendenti, ha riferito la fonte aggiungendo che sette persone sono rimaste ferite.

I detriti dei missili hanno anche danneggiato un centro commerciale, un istituto scolastico, un complesso residenziale e negozi nel centro della città ferendo sei persone. E potrebbero esserci ancora persone intrappolate sotto le macerie nei luoghi degli attacchi, secondo il comando.

La centrale nucleare di Zaporizhzhia
La visita alla centrale nucleare di Zaporizhzhia del direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), Rafael Grossi, prevista in un primo tempo per oggi, è stata rinviata a domani. Lo ha detto all'agenzia di stampa ufficiale russa Tass Renat Karchaa, consigliere del direttore generale di Rosenergoatom, l'agenzia statale russa che gestisce le centrali atomiche. Le ragioni non sono state rese note.

Ieri Grossi ha visitato Kiev, da dove aveva annunciato che si sarebbe recato alla centrale di Zaporizhzhia per valutare la situazione dopo il parziale crollo della diga di Kakhovka, che forma il bacino su cui si affaccia la centrale.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE