Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAIl livello dell'inondazione sta scendendo

11.06.23 - 14:43
«Il livello dell'acqua nel fiume Dnipro a Kherson è di 4,18 metri e diminuisce di 54 centimetri al giorno»
keystone-sda.ch / STF (Evgeniy Maloletka)
Fonte Ats Ans
Il livello dell'inondazione sta scendendo
«Il livello dell'acqua nel fiume Dnipro a Kherson è di 4,18 metri e diminuisce di 54 centimetri al giorno»

KIEV - Il Mar Nero al largo della città ucraina di Odessa sta diminuendo il suo grado di salinità a causa del continuo afflusso delle acque dolci alluvionali fuoriuscite dal Dnipro dopo la distruzione della diga di Nova Kakhovka, secondo i dati dell'ispettorato ambientale per il sud-ovest, che ha compiuto prelievi di acqua marina, pubblicati dall'"Ukrainska Pravda". «Il livello di salinità dell'acqua su tre punti della costa vicino a Odessa è diminuito di quasi tre volte», si legge, oltre al continuo accumulo di detriti e immondizia portata dall'acqua alluvionale sulle spiagge della zona.

Quanto alle aree alluvionate, il livello dell'acqua nel bacino idrico di Kakhovka - fa sapere Kiev - continua a diminuire e in 24 ore è calato di un metro. Ora è di 9 metri e 35 centimetri nell'area di Nikopol.

Secondo Ukrhydroenergo, la società statale che gestisce la centrale idroelettrica distrutta dall'esplosione, «il livello dell'acqua nel fiume Dnipro a Kherson è di 4,18 metri e diminuisce di 54 centimetri al giorno e il tasso medio di deflusso è di 4-5 centimetri all'ora. Gli esperti lo attribuiscono a una diminuzione della pressione del giacimento. Tuttavia, la situazione è difficile da prevedere e richiede un ulteriore monitoraggio», si legge in un comunicato pubblicato su Ukrinform.

I servizi d'emergenza filorussi affermano che oltre 23'000 case in 20 insediamenti della regione di Kherson sono state allagate. Lo riporta la Tass. «Secondo i dati più recenti, 23'228 abitazioni sul territorio di 20 aree popolate sono state sommerse insieme al Parco naturale nazionale del Basso Dnieper, cinque cimiteri, un sito di sepoltura del bestiame e 60 strutture socialmente importanti a causa dell'attacco alla centrale idroelettrica di Kakhovka», ha dichiarato il portavoce dei servizi di emergenza.

Decine di dispersi - Il direttore della Protezione civile ucraina Viktor Vitovetsky ha reso noto che a causa delle inondazioni provocate dall'esplosione della diga di Kakhovka sono morte sei persone e dieci risultano ferite, tra cui due agenti di polizia e tre dipendenti del servizio di emergenza statale, come riferisce Ukrinform.

Vitovetsky ha dichiarato che 46 insediamenti sono stati inondati e più di 3'800 famiglie sono state colpite dagli allagamenti.

In precedenza, il ministro degli interni Igor Klymenko ha riferito su Facebook che «sono state evacuate 2'718 persone, tra cui 190 bambini». Intanto prosegue l'evacuazione delle persone dalle aree inondate nella regione di Kherson.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE