Cerca e trova immobili

INGHILTERRATrovato morto il bebè dell'aristocratica arrestata

01.03.23 - 23:01
L'epilogo tragico e ormai scontato della vicenda è stato ufficializzato dagli investigatori di Scotland Yard e della Sussex Police.
Getty Images
Fonte Ats
Trovato morto il bebè dell'aristocratica arrestata
L'epilogo tragico e ormai scontato della vicenda è stato ufficializzato dagli investigatori di Scotland Yard e della Sussex Police.

LONDRA - È stato ritrovato il cadavere del bebè abbandonato da Constance Marten, 35enne scapestrata aristocratica britannica data per scomparsa a gennaio a Londra e arrestata poi a Brighton assieme al compagno Mark Gordon, un pregiudicato già condannato a 20 anni di carcere per violenza sessuale negli Usa.

L'epilogo tragico e ormai scontato della vicenda è stato ufficializzato dagli investigatori di Scotland Yard e della Sussex Police a Lewes, nel sud dell'Inghilterra.

La polizia ha anche chiesto alla magistratura di estendere la detenzione in custodia della Marten e di Gordon, accusati ieri di negligenza grave e omicidio colposo.

L'annuncio del rinvenimento del corpicino è stato dato con una brevissima comunicazione dai capi ispettori Lewis Basford, della Met Police di Londra (Scotland Yard), e James Collins della Sussex Police. I due funzionari hanno evitato di fornire dettagli in uno scarno briefing di aggiornamento ai media per garantire il riserbo delle indagini, e non hanno risposto ad alcuna domanda.

«È mio tristissimo dovere annunciare che agenti della polizia impegnati nelle ricerche in una zona boscosa vicina a dove erano stati arrestati Constance Marten e Mark Gordon hanno trovato i resti d'un bebè».

È stata disposta un'autopsia, ma si ritiene si tratti senza dubbio dei resti della creatura - non è stato ancora precisato se maschio o femmina - messa al mondo a inizio gennaio dalla coppia e morta poi presumibilmente di freddo e stenti durante l'inspiegabile odissea vissuta dai due in queste settimane, fra rifugi di fortuna in giro per l'Inghilterra.

«Si tratta della notizia che nessuno avrebbe voluto ricevere», ha aggiunto il funzionario, esprimendo assieme al collega vicinanza e cordoglio alla «famiglia allargata» del neonato.

Rivolgendosi ai media, gli investigatori hanno quindi sottolineato come al momento sia «imperativo evitare ogni congettura su quanto sia accaduto» di preciso, in attesa di ulteriori verifiche d'indagine.

Constance Marten è una ereditiera descritta dai tabloid come persona problematica dal punto di vista dell'equilibrio psicologico, che da circa otto anni risultava aver tagliato i rapporti con i familiari di sangue e che da qualche tempo, in particolare dopo aver iniziato la relazione col pregiudicato anglo-americano Gordon, conduceva una vita nomade e raminga, come fossero due fuggitivi.

Suo padre è Napier Marten, 63 anni, nobile eccentrico e noto alle cronache che in passato era stato paggio di corte della defunta regina Elisabetta e che possiede la dimora di Crichel House, nel Dorset, dove la figlia era cresciuta nel lusso.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE