Cerca e trova immobili

GIORNO DELLA MEMORIAPutin accusa l'Ucraina di «crimini neonazisti»

27.01.23 - 11:31
«Dimenticare le lezioni della storia porta al ripetersi di terribili tragedie» ha dichiarato il presidente russo
KEYSTONE/AP/Mikhail Klimentyev (Mikhail Klimentyev)
Fonte Ats Ans
Putin accusa l'Ucraina di «crimini neonazisti»
«Dimenticare le lezioni della storia porta al ripetersi di terribili tragedie» ha dichiarato il presidente russo

RUSSIA - Il presidente russo Vladimir Putin accusa l'Ucraina di «crimini neonazisti» nel Giorno della Memoria delle vittime dell'Olocausto.

«Dimenticare le lezioni della storia porta al ripetersi di terribili tragedie. La prova è data dai crimini contro i civili, dalla pulizia etnica (e) dalle azioni punitive organizzate dai neonazisti in Ucraina», ha affermato Putin. «È contro questo male che i nostri soldati stanno coraggiosamente combattendo» in Ucraina, ha aggiunto.
 

COMMENTI
 

Nikko 1 anno fa su tio
Nazifascisti sono tutti quelli che antepongono la ragione della forza alla forza della ragione… quelli che odiano le libertà, specialmente quelle di opinione e di stampa… quelli che imprigionano gli oppositori… quelli che zittiscono gli avversari politici, imprigionandoli o, più spesso, “suicidandoli”… quelli che manipolano il popolo con l’informazione di regime addomesticata, incanalata e assoggettata al potere… quelli che fanno il lavaggio del cervello quotidiano al proprio popolo… quelli che invadono i territori altrui, con la scusa di dover combattere i nazifascisti… quelli che radono al suolo un’altra nazione invocando come motivo che sono gli altri ad aver cominciato… quelli che bombardano indiscriminatamente civili, anziani, donne, bambini, dicendo che sono gli altri ad averli bombardati… quelli che… … … … …

Nikko 1 anno fa su tio
I nazifascisti sono quelli che invadono territori altrui, tentando di annetterli con la forza (Anschluss) al proprio territorio… Afganistan, Cecenia, Georgia, Crimea, Donbass, ecc. E Putin segue le orme dei suoi maestri nelle “Anschluss” dell’ultimo secolo: Hitler, Mussolini, Stalin, Bush, ecc.

Nikko 1 anno fa su tio
I commenti dei sostenitori di Putin fanno orrore perché mostrano quanti aficionados tendenzialmente nazifascisti vivono fra di noi scrivendo castronerie enormi e vantandosene pure…

Nikko 1 anno fa su tio
Nel giorno della memoria avrebbe dovuto partecipare anche Putin ma sul banco degli accusati, assieme a tutti i suoi tirapiedi portaborse.

Nikko 1 anno fa su tio
Per chi lo avesse dimenticato motto di Putin è sempre stato “colpisci per primo” sin da quando girava in pantaloncini corti fra le gang di San Pietroburgo.

Nikko 1 anno fa su tio
Putin ha una faccia di “tolla” talmente corazzata da resistere ai missili americani. Da quando è al potere ha dimostrato concretamente ogni giorno di essere il capo emerito supremo di tutti i nazifascisti mondiali…

Miki89 1 anno fa su tio
Ha ragione ed esistono le prove. Sveglia è ora di informarsi prima di parlare. Perché si rischia di non avere più un futuro per i nostri figli. E io svizzero non sarò mai complice degli USA, come di nessun altro. Sarò complice solo della verità e della giustizia che dobbiamo ai nostri figli.

Arcadia7494 1 anno fa su tio
Intanto ironia lui e i suoi leccapiedi non sono stati invitati alla giornata della memoria in Polonia, con il presidente del memoriale Cywinski che accusa la Russia di fare quello che fecero i nazisti. Uno schiaffo virtuale e morale fortissimo che troverà eco un po' in tutto il mondo..

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Bravo!

Mat78 1 anno fa su tio
Taci criminale, hai le ore contate, sei finito.

sergejville 1 anno fa su tio
Maledetti i russi invasori, antidemocratici e totalmente senza rispetto dei confini sovrani altrui. Maledetti frustrati; che se ne stiano entro i loro confini visto che il paese è così bello, vivibile, potente e tutti stanno bene (soprattutto nelle lande ad est). Furi gli invasori dall'Ucraina e lontani il più possibile dall'Europa.

sergejville 1 anno fa su tio
L'unico con fare nazista (vedi invasione e altro) dà del nazista agli altri!!! ma i russi (la storia insegna) non cambieranno mai, nel modo di fare propaganda e giustificare (mascherare) i loro crimini? L'invasione in Ucraina è contraddista da decine di migliaia di civili morti bombardati, stuprati, vittime di esecuzioni sommarie e così via. Assassini!

Ruse 1 anno fa su tio
Il bue che dice cornuto all'asino 🤦‍♂️

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Ruse
Esatto, esilarante sarebbe, se non fosse un disastro internazionale voluto dai leader mafiosi russi.

Mat78 1 anno fa su tio
I russi non no dovrebbero fare la morale a nessuno visto che ne sono totalmente privi.

Ciao 1 anno fa su tio
Ogni tanto abbiamo bisogno di un mondo mitologico per affrontare i problemi quotidiani della vita ma trovarlo nella figura di un pazzo autocrate come Putin ha ci si fa male

Maracanás 1 anno fa su tio
Risposta a Ciao
Ricordiamoci che: l’olocausto fa parte della storia, e la storia pur avendo insegnato molto è passata, è passato. Psicologicamente inutile restare attaccati a qualcosa che è stato. Siamo nel presente e purtroppo di santi non ce ne sono nemmeno oggi, non solo nello schieramento di guerra attuale ma OVUNQUE. Ambo le parti commettono crimini, ambo le parti giocano la loro partita e creano la loro propaganda, noi da che parte stiamo? Già la frase dice tutto, a buon intenditore.. Abbiamo un nuovo olocausto, ed è sotto i nostri occhi, unica situazione che è targato 2022/3 e come persone, ci fa comodo ricordare che solo quella dell’Olocausto è stata una strage, forse per non focalizzare oggi come siamo messi? Ogni epoca ha vissuto il suo olocausto, ma quello di oggi ,che tranquillamente leggiamo e condividiamo ovunque, social, testate giornalistiche,.. fa forse meno paura? Semplice pensiero personale. Saluti a tutti!

gadoal 1 anno fa su tio
Morti nei lager nazisti: 6 milioni di persone. Morti nei gulag sovietici: 20 milioni (stima fatta molto al ribasso). Di cosa stiamo parlando? Mi spiace un sacco parlare di numeri ma quando sento il bue (Putin) dare del cornuto all'asino (filonazisti ucraini) mi viene un leggero prurito alle mani.

sergejville 1 anno fa su tio
Risposta a gadoal
dimentichi Stalin: ca. 3 Mio di ucraini morti, per fame e altro, (vedi Holodomor) nel 1932-33.

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a sergejville
Esatto, morti di fame per ordine di Stalin che bruciò tutto il grano, perché i contadini ucraini non volevano accettare la collettivizzazione...

Nikko 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
Stalin è sempre stato un nazifascista pure lui… per mantenere il potere era disposto a tutto, con astuzia e la forza… Ad esempio, il famoso patto Molotov-Ribbentrop era un accordo per spartirsi con Hitler i territori delle nazioni comprese fra Germania e Russia. Ma due galli in un pollaio difficilmente possono andare d’accordo. E quando Hitler decise di invadere la Russia fu l’inizio della sua fine. Poi sappiamo come andò a finire, con Stalin che arrivò fino a Berlino e impose il trattato di Yalta a inglesi e americani rincitrulliti dal tiranno. Ma non perché Stalin volesse difendere gli ebrei o aiutare gli stati europei distrutti dalla guerra… In realtà voleva proprio fare quello che desiderava da tanto tempo: senza ostacoli apparenti si è impossessato di tutti i territori fino al confine della Germania… E addirittura occupò anche una parte della Germania, la famosa DDR! Costruì il muro di Berlino e ideò la Cortina di Ferro, due strutture per imprigionare e soggiogare le persone che anelavano a vivere in libertà… strutture sgretolate in un batter d’occhio quando l’URSS fallì miseramente persa nelle sue enormi contraddizioni, malefiche ed insostenibili. Ma il nazifascismo era il vero contesto politico dell’URSS, la sua vera essenza come valore esistenziale. Il comunismo era solo di facciata, anche se inizialmente, con Lenin e Trozki, si era tentato di concretizzare un modello politico basato sulle idee espresse da Marx ma ebbe una durata effimera. Quando Stalin prese il potere eliminando i suoi “amici”, assieme ai suoi oppositori, divenne il dittatore supremo, autore di stermini nei gulag, stragi fra i contadini che protestavano e genocidi dei popoli che si ribellavano… tipico stile nazifascista basato sul potere della polizia politica (KGB, STASI) che controllava tutto e tutti con la forza, a cui anche Putin si è sempre ispirato.

F/A-19 1 anno fa su tio
Speriamo che allo Zelensky gli arrivi giù un missile dimodo che risolviamo il problema in modo definitivo.

Meganoide 1 anno fa su tio
Risposta a F/A-19
I russi purtroppo non sembrano molto bravi in questo, fino ad ora hanno abbattuto soprattutto asili, ospedali e ospizi. Per risolvere in modo definitivo bisognerebbe tirarne uno a quel figlio di buona donna del tuo amico putin...

Arcadia7494 1 anno fa su tio
Benvenuti alla Propaganda della Sesta Felicità. Gli adepti ascoltano e gongolano.

Toti 1 anno fa su tio
La Russia, che ha liberato Auschwitz, non è stata invitata alle commemorazioni polacche, mentre gli USA sono stati invitati alle celebrazioni per Hiroshima dai giapponesi (i Russi sono stati esclusi) : mi sembra chiaro che l'ipocrisia regna sovrana e che ormai la dignità è fuori moda...

@matterhorn 1 anno fa su tio
Risposta a Toti
Dici giusto!!!! Oramai le parole fashion in sto periodo sono Ucraina- democrazia - vittoria🐑🐑🐑🦜🦜🦜 se non le pronunci ( soprattutto nell’ordine esatto ) sei uno sfigato bastian contrario e microcefalo

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Toti
I russi hanno liberato Auschwitz perché era di strada per Berlino, non perché fossero brave persone, volevano solo vendicarsi dei tedeschi (e questo era comprensibile). In ogni caso senza l'aiuto USA e UK, l'URSS non avrebbe vinto la guerra, visto che tra materie prime, aerei e carrarmati ne hanno ricevuti un bel po' dagli alleati...polacchi, lituani, estoni, cechi, slovacchi, ecc. conoscono meglio di noi i russi, essendo stati occupati per 70 anni. Mi fido decisamente di più del loro giudizio di chi si abbevera giornalmente alla propaganda russa.

Nikko 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
Concordo pienamente con Mat78 e invito gli interessati a leggere il mio lungo contributo pubblicato qui sopra, scusandomi per la mia prolissità. Bisognerebbe conoscere meglio la storia prima di fare affermazioni avventate e prive di fondamento.

Minho 1 anno fa su tio
Un mondo governato da clown pagliacci… forse il più serio a governare ora mi spiace dirlo ma sentendo i toni a livello mondiale, le fandonie da entrambe le parti ecc credo che l’unico presidente serio al mondo sia xijinping che comunque nel bene o nel male governa per 1,4 miliardi di persone. Il resto sono solo pazzi ganassa e basta

@matterhorn 1 anno fa su tio
Risposta a Minho
Riguardo al tuo riferimento alla Cina sono d’accordo con te

@matterhorn 1 anno fa su tio
In questa situazione 100% d’accordo con Putin!

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a @matterhorn
Vi sono sufficenti prove su quanto asserito da Putin - purtroppo l'Occidente si comporta come le tre sagge scimmie: non vedo, non sento, non parlo.....

sergejville 1 anno fa su tio
Risposta a @matterhorn
ecco un altro difensore (al caldo in europa) a difendere un criminale invasore. Talmente cieco che non distingui tra un'invasione (su larga scala), iniziata nel 2014 (...) e le REAZIONI di una piccola parte del popolo invaso. Qui si tratta di un'invasione , architettata da tanti anni, per rubare, annettere, prendersi le ricchezze naturali e mostrare supremazia ad un ex repubblica sovietica; quella meno russa di tutte. Stare al 100% con Putin è schifosamente paradossale, da europeo, e non rispetta i minimi valori etici e morali che diciamo (dici) di avere.

@matterhorn 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
Si… ma come accade sempre poi vedranno, sentiranno e soprattutto parleranno eccome se parleranno.. vedrai alla fine saranno più filo russi che filo 🐕

sergejville 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
non diciamo idiozie: qui c'è un paese INVASORE su larga scala che vuole annettere (rubare) territori e uccide indiscriminatamente. Che poi ci siano nazionalisti del paese (Nota Bene) invaso (dal 2014) che hanno reagito, anche commettendo uccisioni, è tutto un altro discorso. Che i russi se ne stiano a casa loro e i problemi finirebbero subito.

sergejville 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
ah si??? ma informati prima di scrivere stupidste. Certo... una piccola fetta di ucraini ha reagito anche sbagliando ovviamente : Ma ha REAGITO!!! Ha reagito ad un'invasione, iniziata nel 2014, prima la Crimea poi ad entrare nel Donbass. Stesse identiche dinamiche utilizzate in Cecenia e Georgia. Quindi perchè non vai a guardare le ben più gravi prove di questa invasione russa? Bombardamenti (civili e non), stupri, esecuzioni, attacchi aerei. Tutte le più grandi schifezze. E siamo nel 2022, ora 2023!!

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a sergejville
Esatto!
NOTIZIE PIÙ LETTE