Cerca e trova immobili

BRASILE«Bolsonaro colpevole per il tentato golpe a Brasilia»

18.01.23 - 18:38
Il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva punta il dito contro il rivale di estrema destra.
AFP
Fonte ATS ANS
«Bolsonaro colpevole per il tentato golpe a Brasilia»
Il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva punta il dito contro il rivale di estrema destra.

BRASILIA - L'assalto dell'8 gennaio ai palazzi del potere di Brasilia è stato «un tentativo di golpe» la cui «colpa» ricade sull'ex presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro.

Lo ha detto il neo presidente brasiliano, Luiz Inacio Lula da Silva, durante un incontro a Brasilia con rappresentanti dei sindacati confederali.

«Non so se ci sia Bolsonaro dietro al tentativo di golpe, da parte di gente preparata, ma lui ha colpa, perché ha passato quattro anni a istigare odio, a mentire e a dire che il popolo deve essere armato perché venga mantenuta la democrazia», ha affermato il capo dello Stato.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Pier1212 1 anno fa su tio
Una nuova ministra certa Marina ha detto che in 🇧🇷ci sono 120 milioni che soffrono la fame, poi però il governo stanzia 10 bilioni di reais per la cultura e cioè cantanti attori di novela ecc. ecc. Queste persone oltre a mentire dovrebbero aver VERGOGNA 😡😡😡😡

Emib5 1 anno fa su tio
Certo Bolsonaro è un vero gentleman e ha fatto una politica per tutti i brasiliani, sì tutti i borghesi benestanti!

F/A-19 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
Senti caro, ma tu pensi che la metà dei Brasiliani sia di estrema destra? Diciamo piuttosto che dei due non se ne salva uno, Bolsonaro per me è il meno peggio, perlomeno non è un ladro a tutt’oggi. Lula deve rifarsi il processo e tornare in prigione a finire di scontare la sua pena, per il resto non parliamo di democrazia in quel paese, c’è ancora tanto da fare. Conoscendo un po’ quel paese ho fiducia nei giovani, chi ha un po’ di soldi investe nei figli, nell’istruzione e questo porterà ad un paese migliore. Ci vuole tempo.

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a F/A-19
Scusa, ma da chi prenderebbe quel quasi 50% di voti un fascista come Bolsonaro? Dai poveri e dimenticati dalla società benestante o da chi vive nei propri quartieri ricchi e controllati dalle guardie?

F/A-19 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
Conosci poco del Brasile, mi stai dicendo che mezzo paese vive come in una gabbia? Ma povero te......Come dappertutto ci sono ricchi, benestanti, ceto medio, gente che sta a galla e poveri cristi, i ricchi giù sono veramente ricchi e girano in elicottero, sopratutto nelle grandi città come San Paolo, poi tanti stanno bene e come dici tu hanno le ville con le guardie, altri vivono proprio in villaggi che sembrano dei fortini ma tanti hanno la propria villetta e se la passano comunque bene tipo due auto, scuole private per i figli, vacanze anche all’estero, hobby è divertimenti, idem per quelli che hanno un’appartamento in condominio, c’è si una guardia/portiere che controlla entrate ed uscite ma niente di che, poi ci sono i poveri che comunque hanno una loro sistemazione è da ultimo ci sono le favelas dove regna il caos .

Brasil63 1 anno fa su tio
Lo ha detto Lula. Parola di ladro. Vai a farti i 10 anni che ti rimangono in prigione che è meglio.

F/A-19 1 anno fa su tio
Si certo, lo ha detto Lula, una garanzia di verità assoluta. Un po’ come dire che il tentato omicidio quando fu accoltellato è opera dell’opposizione quindi in ultima analisi Lula va condannato. Queste cose appunto succedono in paesi corrotti ed antidemocratici. Da noi ricordo poi che se per un politico c’è anche solo il sospetto di reato questo deve dare dimissioni immediate fino a quando la sua posizione viene chiarita, in Brasile invece si toglie un galeotto e lo si fa eleggere, questa è democrazia? Ma vergogna sopratutto chi lo sostiene! Capisco Lula che è una marionetta manipolata da altri ma dovrebbero valere dei principi etici, in questo caso totalmente non rispettati.
NOTIZIE PIÙ LETTE