Immobili
Veicoli

UNIONE EUROPEAL'inquinamento ha ucciso 238mila persone nel 2020

24.11.22 - 09:55
Il dato è in calo rispetto al bilancio drammatico del 2005, ma in aumento in relazione all'anno precedente
Depositphotos (fightbegin)
L'inquinamento ha ucciso 238mila persone nel 2020
Il dato è in calo rispetto al bilancio drammatico del 2005, ma in aumento in relazione all'anno precedente

BRUXELLES - Più di 200mila. È il bilancio drammatico delle morti premature in Europa dovute all'inquinamento dell'aria. Secondo gli osservatori è un dato sì di molto inferiore a quello registrato nel 2005, ma comunque superiore a quello dell'anno precedente.

Le misurazioni sono state effettuate in tutti e 27 gli Stati membri dell'Unione europea. Condotte dall'Agenzia europea dell'ambiente, ne è risultato che nel 2020 l'inquinamento atmosferico da particelle fini ha portato a 238mila morti premature. Il dato è leggermente superiore a quello del 2019, nonostante le misure di contenimento implementate per frenare i contagi da Covid avessero portato a una diminuzione dello smog.

Ma quali sono stati i particolati più nocivi? Nel rapporto pubblicato giovedì l'Agenzia afferma che l'esposizione a quantità superiori raccomandate dall'Oms di biossido di azoto - o No2 - ha causato 49mila morti premature e l'esposizione acuta all'ozono - o O3 - 24mila.

Tuttavia va considerato che rispetto al 2005, anno in cui si verificarono 431mila morti premature in Europa, è stato registrato un calo del 45%. Un dato in linea con gli obiettivi dell'Ue che intende raggiungere un -55% entro il 2030 rispetto al 2005.

COMMENTI
 
Mirschwizer 1 sett fa su tio
Li non va nessuno ad incollarsi per terra? Farebbe bene a certe persone 🤬🤬🤬
RV50 1 sett fa su tio
Io non voglio sottovalutare questa situazione , ma signori da quando tutti questi studiosi hanno incominciato a vivere di statistiche i suicidi sono aumentati perché la gente al posto di essere rassicurata vede solo tristezza e disgrazie .... fra un po ci saranno anche delle statistiche su quante persone muoiono sul WC o e cosi via dicendo... da quando c'é l'uomo che si muore o per una cosa o per un'altra malattie, catastrofi naturali, di miseria e altro ancora ora certe malattie sono curabili ma ne insorgono altre e poi altre quindi datene un taglio di terrorizzare le persone con le vostre statistiche che forse la gente vivrebbe più serenamente
Güglielmo 1 sett fa su tio
siamo mica 8 miliardi? e alura.... va bene così..
Diablo 1 sett fa su tio
Bene e la foto di copertina cosa c'entra con l^Europa
dan007 1 sett fa su tio
Come fanno a calcolare questo dato ci sono morti che non si possono collegare con inquinamento ma che sono collegate come i tumori provocati da Mirco plastiche pesticidi e conservanti chimici come i nitrati
Matan 1 sett fa su tio
Bella domanda :) Non puoi dichiararlo con certezza. Ogni nazione ha il suo sistema per definire le possibili cause di morte, e nessun sistema è perfetto, questo già per cause più semplici... capire addirittura da quale sostanza inquinante è la causa mi pare impossibile. Anche perchè gli effetti si sommano (addirittura si moltiplicano) tra le diverse sostanze e le persone non entrano in contatto con una sola sostanza alla volta.
NOTIZIE PIÙ LETTE