Cerca e trova immobili

KENYAVendono bambino di due anni per 665 franchi: tre arresti

04.11.22 - 09:10
Il piccolo sarebbe finito in mano a una banda, che l'avrebbe destinato al racket di trafficanti di esseri umani
DEPOSITPHOTOS
Immagine di archivio.
Immagine di archivio.
Fonte Ats Ans
Vendono bambino di due anni per 665 franchi: tre arresti
Il piccolo sarebbe finito in mano a una banda, che l'avrebbe destinato al racket di trafficanti di esseri umani

NAIROBI - Tre persone sono state arrestate a Homa Bay, in Kenya, con l'accusa di traffico di esseri umani per aver venduto un bambino di due anni per 80mila scellini (665 franchi svizzeri). L'emittente nazionale Citizen Tv ha rivelato che la polizia è stata messa sulle tracce del veicolo che trasportava il bambino per consegnarlo a una banda che lo avrebbe a sua volta rivenduto, destinandolo al racket di trafficanti di esseri umani.

«L'autista, identificato come George Ochieng, ha condotto gli agenti in una casa dove sono stati arrestati tre sospetti», si legge in una nota della polizia. Gli agenti hanno fatto irruzione nell'edificio, dove hanno trovato il piccolo e hanno di conseguenza arrestato gli inquilini, tra cui una donna di 62 anni. I sospetti risponderanno delle accuse in tribunale, mentre la polizia è sulle tracce dei genitori del bambino venduto.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Ascpis 1 anno fa su tio
Incenerire!!! meritano solo quello
NOTIZIE PIÙ LETTE