GERMANIAOmicidio per la mascherina, condannato all'ergastolo

13.09.22 - 10:52
Il 50enne sparò al giovane commesso di una stazione di servizio che gli aveva chiesto di indossare il dispositivo
Depositphotos (foto d'archivio)
Fonte ats
Omicidio per la mascherina, condannato all'ergastolo
Il 50enne sparò al giovane commesso di una stazione di servizio che gli aveva chiesto di indossare il dispositivo

BERLINO - Condannato all'ergastolo in Germania l'uomo che nel settembre 2021 uccise il dipendente di una stazione di benzina dopo che questi gli aveva domandato di indossare la mascherina all'interno del negozio. Lo ha deciso oggi il tribunale di Bad Kreuznach (Renania Palatinato), come riporta la Dpa.

Dopo la lite sulla mascherina, il 50enne tedesco se n'era andato ed era tornato poco dopo con una pistola, uccidendo il commesso di soli 20 anni. La difesa ha chiesto le attenuanti perché l'imputato sarebbe stato sotto l'effetto dell'alcol.

NOTIZIE PIÙ LETTE