Cerca e trova immobili

FRANCIAAccoltella due religiosi, ma «voleva uccidere Macron»

24.04.22 - 16:44
Fatto di sangue a Nizza. L'aggressore? Un 31enne con problemi psichiatrici
keystone-sda.ch / STF (SEBASTIAN NOGIER)
Fonte ats ans
Accoltella due religiosi, ma «voleva uccidere Macron»
Fatto di sangue a Nizza. L'aggressore? Un 31enne con problemi psichiatrici

NIZZA - Un sacerdote e un fedele che si trovavano nella chiesa di Saint-Pierre-d'Arène, a Nizza, sono stati accoltellati questa mattina.

Lo ha riferito il quotidiano locale Nice Matin. Fortunatamente, entrambe le vittime dell'aggressione sono rimaste ferite in modo «non grave». 

L'aggressore, un 31enne residente a Nizza, è già conosciuto alle autorità e ha un passato di ricoveri in ospedali psichiatrici, a causa dei suoi disturbi bipolari.

Stando a fonti della polizia, fra le altre dichiarazioni rese spontaneamente dopo il suo arresto avrebbe detto di essere «di religione ebraica» e che «in questa giornata elettorale voleva uccidere Macron» ma che poi si è invece «lanciato contro una chiesa». 

La polizia ha poi confermato all'emittente BFM TV che sono quindi esclusi moventi terroristici.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE