Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (ALEX PLAVEVSKI)
Due caccia cinesi, durante l'esibizione aeronavale di Pechino, tenutasi negli scorsi giorni.
CINA
02.10.2021 - 10:000
Aggiornamento : 14:18

La rabbia di Taiwan per l'incursione di 38 aerei cinesi nei suoi cieli

Due stormi, compresi due bombardieri, hanno invaso lo spazio aereo taiwanese ma Pechino nicchia: «Solo manovre»

TAIPEI - Un numero record di 38 aerei militari cinesi - divisi su due ondate - è entrato tra ieri e oggi nella zona di identificazione della difesa aerea di Taiwan, ha annunciato Taipei.

La dimostrazione di forza, rispetto alla quale l'aviazione taiwanese si è trovata in evidente difficoltà, arriva pochi giorni dopo che Pechino ha accusato il Regno Unito di aver inviato una nave da guerra nello stretto di Taiwan con «subdoli piani» e anche gli Stati Uniti di «collusione» con l'isola.

La presenza nei cieli di Taiwan di 22 velivoli da combattimento, fra i quali due bombardieri con capacità nucleari, aveva portato ieri le forze militari taiwanesi a far decollare i propri caccia per intimare l'ordine di andarsene, ha confermato il Ministero della Difesa. Nella notte un secondo stormo ha seguito il primo.

«La Cina continua a non nascondere le sue ambizioni aggressive per destabilizzare la pace in questa regione», ha commentato con indignazione il premier di Taiwan Su Tseng-chang.

Pechino, dal canto suo, nega parlando di «normali esercitazioni di routine».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 23:57:51 | 91.208.130.85