Immobili
Veicoli

CINALa rabbia di Taiwan per l'incursione di 38 aerei cinesi nei suoi cieli

02.10.21 - 10:00
Due stormi, compresi due bombardieri, hanno invaso lo spazio aereo taiwanese ma Pechino nicchia: «Solo manovre»
keystone-sda.ch / STF (ALEX PLAVEVSKI)
Fonte Ats
La rabbia di Taiwan per l'incursione di 38 aerei cinesi nei suoi cieli
Due stormi, compresi due bombardieri, hanno invaso lo spazio aereo taiwanese ma Pechino nicchia: «Solo manovre»

TAIPEI - Un numero record di 38 aerei militari cinesi - divisi su due ondate - è entrato tra ieri e oggi nella zona di identificazione della difesa aerea di Taiwan, ha annunciato Taipei.

La dimostrazione di forza, rispetto alla quale l'aviazione taiwanese si è trovata in evidente difficoltà, arriva pochi giorni dopo che Pechino ha accusato il Regno Unito di aver inviato una nave da guerra nello stretto di Taiwan con «subdoli piani» e anche gli Stati Uniti di «collusione» con l'isola.

La presenza nei cieli di Taiwan di 22 velivoli da combattimento, fra i quali due bombardieri con capacità nucleari, aveva portato ieri le forze militari taiwanesi a far decollare i propri caccia per intimare l'ordine di andarsene, ha confermato il Ministero della Difesa. Nella notte un secondo stormo ha seguito il primo.

«La Cina continua a non nascondere le sue ambizioni aggressive per destabilizzare la pace in questa regione», ha commentato con indignazione il premier di Taiwan Su Tseng-chang.

Pechino, dal canto suo, nega parlando di «normali esercitazioni di routine».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO