KEYSTONE
È morto a 98 anni David Dushman, l'ultimo liberatore di Auschwitz.
GERMANIA
07.06.2021 - 08:400
Aggiornamento : 10:11

È morto l'ultimo liberatore di Auschwitz

David Dushman si è spento all'età di 98 anni.

Nel lager nazista aveva visto «una sofferenza senza fine».

MONACO - David Dushman, l'ultimo tra i liberatori di Auschwitz ancora in vita, si è spento all'età di 98 anni.

Lo ha confermato un portavoce della Comunità israelitica di Monaco di Baviera (della quale era stato nominato membro onorario lo scorso mese di aprile), aggiungendo che il decesso è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato nella città tedesca. Dushman aveva 21 anni quando, a bordo di un carro armato sovietico T-34 che abbatté la recinzione elettrificata, entrò nel campo di concentramento nazista.

Dushman, aveva 21 anni all'epoca ed era cittadino sovietico. Aveva già partecipato alla battaglia di Stalingrado. Pluridecorato, ha raccontato più volte l'orrore che gli si è spalancato davanti agli occhi il 27 gennaio 1945: «Montagne di cadaveri, persone mezze morte di fame, una sofferenza senza fine. Ma in un certo senso non sapevo cosa fosse Auschwitz. L’ho capito davvero solo dopo la guerra».

Dopo la guerra si era dedicato allo sport, occupando per 36 anni l'incarico di allenatore della squadra femminile di scherma dell'Unione sovietica.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 01:46:59 | 91.208.130.89