GIAPPONEInsulti a una comica curvy: si dimette il direttore creativo delle Olimpiadi di Tokyo

18.03.21 - 07:43
Hiroshi Sasaki aveva suggerito che Naomi Watanabe potesse interpretare un «maiale olimpico»
keystone-sda.ch
Insulti a una comica curvy: si dimette il direttore creativo delle Olimpiadi di Tokyo
Hiroshi Sasaki aveva suggerito che Naomi Watanabe potesse interpretare un «maiale olimpico»

TOKYO - Nuovo scossone per il comitato organizzatore delle già molto travagliate (causa Covid-19) Olimpiadi di Tokyo. Il direttore creativo Hiroshi Sasaki ha rassegnato le dimissioni dopo aver chiamato una nota comica «maiale olimpico».

Sasaki, nel corso di una chat creativa di gruppo online, aveva avanzato l'idea che Naomi Watanabe, celebre intrattenitrice curvy nota anche a livello internazionale, potesse presentarsi alla cerimonia d'apertura indossando delle orecchie da maiale. La proposta era stata immediatamente respinta dai colleghi, che l'avevano giudicata inappropriata.

In precedenza era stato il presidente del Comitato organizzatore Yoshiro Mori a dimettersi a causa delle sue dichiarazioni riguardo alle donne che «parlano eccessivamente». Seiko Hashimoto, che ha preso il posto di Mori, ha tenuto una conferenza stampa per prendere posizione sulle dichiarazioni di Sasaki, che hanno creato scompiglio in Giappone dopo essere state pubblicate sul settimanale Shukan Bunsun.

In un comunicato rilasciato dal Comitato organizzatore, Sasaki ha chiesto scusa a Watanabe, ammettendo che la proposta sarebbe stata un «enorme insulto» per lei. «C'era un'espressione molto inappropriata nelle mie idee e osservazioni. Mi scuso sinceramente con lei e con le persone che si sono sentite a disagio con tali contenuti».

 

NOTIZIE PIÙ LETTE