Immobili
Veicoli

GERMANIASUV perde il controllo e falcia i passanti, due vittime

22.11.20 - 15:03
È successo ieri a Francoforte, esclusa la pista dell'attentato
Keystone
Fonte sda dpa
SUV perde il controllo e falcia i passanti, due vittime
È successo ieri a Francoforte, esclusa la pista dell'attentato

FRANCOFORTE - Un SUV ha perso il controllo e investito diverse persone che si trovavano sul marciapiede in centro città a Francoforte, causando il decesso di due persone.

Il tutto ha avuto luogo ieri sera, quando accelerando al semaforo verde l'automobile ha perso, per motivi da chiarire, il controllo del mezzo. Il veicolo ha quindi investito un corriere in bicicletta sulla pista ciclabile e due pedoni sul marciapiede, ferendoli gravemente, per poi raschiare un'auto parcheggiata e schiantarsi a piena velocità contro la facciata di un edificio.

Sul posto sono rapidamente intervenuti la polizia e i servizi di soccorso, ma due delle persone colpite dal mezzo sono purtroppo decedute in ospedale a causa delle ferite riportate. Lo conferma oggi la polizia locale in un comunicato.

La polizia ha nel frattempo escluso la pista dell'attentato o della gara clandestina d'auto: secondo gli inquirenti, la causa dell'orribile incidente è stata molto probabilmente l'eccessiva velocità. «Si tratta di un incidente stradale, il cui esito è stato purtroppo tragico» ha detto un portavoce della polizia.

L'uomo alla guida del veicolo è stato interrogato dagli agenti, ed è stato prelevato anche un campione di sangue per comprendere il possibile coinvolgimento di alcol e droghe. I risultati sono attesi nei prossimi giorni. 

L'incidente ha portato alla mente, per molti tedeschi, un simile fattaccio avvenuto nel centro di Berlino nel 2019: un SUV era uscito di strada e aveva causato la morte di quattro pedoni, tra cui un bambino di tre anni.

In generale, comunque, con il passare degli anni si verificano sempre meno incidenti gravi, anche grazie all'avanzamento della tecnologia, come ad esempio il miglioramento dei sistemi di assistenza. Nel primo semestre di quest'anno il numero di vittime di incidenti è sceso a un minimo storico a livello nazionale. Tuttavia, va sottolineato che la pandemia di coronavirus ha ridotto il volume del traffico.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO