KEYSTONE
Arrestati manager ed ex vertici di Autostrade per l'Italia.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FRANCIA
50 min
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
LE FOTO
REPUBBLICA CECA
1 ora
Il Presidente nomina il premier... da un box in plexiglas
Il Presidente Milos Zeman è infatti positivo al coronavirus, e ha dovuto nominare il Primo ministro da un box
STATI UNITI
3 ore
Parte un colpo di pistola, e un 13enne uccide un bimbo di cinque anni
Un'altra tragedia delle armi negli Stati Uniti: si presume sia stato un atto involontario, durante un gioco
PERÙ
4 ore
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
NUOVA ZELANDA
5 ore
All'ospedale in bicicletta per partorire: la missione della politica neozelandese
Julie Anne Genter aveva già le contrazioni quando ha deciso di salire sul mezzo
ITALIA
8 ore
Scossa di terremoto vicino alle Eolie
La magnitudo è stata di 4,3, l'attenzione è volta ai vulcani
EMIRATI ARABI UNITI
9 ore
Lo sceicco concede la grazia a 870 detenuti
Il gesto coincide con la cinquantesima Giornata nazionale degli Emirati
LE FOTO
REGNO UNITO
9 ore
Venti devastanti sferzano il Regno Unito, tre decessi
La tempesta Arwen ha portato venti fino a 155km/h, moltissimi i danni e i disagi
EUROPA
22 ore
Omicron avanza, l'Europa trema
In Olanda 85 casi su due voli, scoperti contagi anche in Italia e Germania. Tornano le quarantene cautelative
LIVE
MONDO
LIVE
«Omicron dà sintomi lievi»
La presidente dell'Associazione dei medici del Sudafrica dà una speranza sulla nuova variante del virus.
ITALIA
1 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
1 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
ITALIA
11.11.2020 - 09:500
Aggiornamento : 10:43

Arrestati manager ed ex vertici di Autostrade per l'Italia

Le accuse ipotizzate sono attentato alla sicurezza dei trasporti e frode in pubbliche forniture

ROMA - La Guardia di finanza (Gdf) sta eseguendo una serie di misure cautelari nei confronti di ex vertici e di alcuni degli attuali manager di Autostrade per l'Italia S.p.A (Aspi). Secondo quanto ha appreso l'agenzia di stampa italiana Ansa sarebbero sei le misure cautelari.

Le accuse ipotizzate sono attentato alla sicurezza dei trasporti e frode in pubbliche forniture.

L'inchiesta è coordinata dalla procura di Genova ed è scattata un anno fa dopo l'analisi da parte dei finanzieri di alcuni dei documenti acquisiti nel corso dell'indagine sul crollo del ponte Morandi nel capoluogo ligure. In particolare, sempre secondo quanto ha appreso Ansa, quelli relativi ai problemi riscontrati, in termini di sicurezza, sulle barriere fonoassorbenti montate sull'intera rete autostradale.

Gli investigatori del primo gruppo delle Fiamme gialle, guidati dal colonnello Ivan Bixio, hanno scoperto che gli ex vertici erano consapevoli che le barriere erano difettose e del potenziale pericolo per la sicurezza stradale, con rischio cedimento nelle giornate di forte vento (fatti peraltro realmente avvenuti nel corso del 2016 e 2017 sulla rete autostradale genovese). In particolare, è emersa la consapevolezza di difetti progettuali e di sottostima dell'azione del vento, nonché dell'utilizzo di alcuni materiali per l'ancoraggio a terra non conformi alle certificazioni europee e scarsamente performanti.

Dalle indagini è emerso che gli indagati non hanno proceduto volontariamente ai lavori di sostituzione e messa in sicurezza adeguati, eludendo tale obbligo con alcuni accorgimenti temporanei non idonei e non risolutivi.

Gli inquirenti hanno contestato una frode nei confronti dello Stato, per non aver adeguato la rete da un punto di vista acustico e di gestione in sicurezza della stessa, occultando l'inidoneità e pericolosità delle barriere, senza alcuna comunicazione - obbligatoria - all'organo di vigilanza (Ministero delle infrastrutture e dei trasporti). Tra gli indagati, secondo quanto già emerso, figura anche l'attuale amministratore delegato Roberto Tomasi, ma la sua posizione potrebbe poi essere archiviata a breve.

Delle sei misure disposte dal giudice per le indagini preliminari (Gip) del tribunale di Genova, tre sono arresti domiciliari e tre sono misure interdittive.

Ai domiciliari sono finiti l'ex amministratore delegato Giovanni Castellucci nonché Michele Donferri Mitelli e Paolo Berti, rispettivamente ex responsabile manutenzioni e direttore centrale operativo dell'azienda.

Aspi ha come attività la gestione in concessione di tratte autostradali, nonché lo svolgimento della relativa manutenzione. La società fa parte del gruppo Atlantia, che ne possiede l'88,06% del capitale sociale e che fa riferimento, come principale azionista, alla famiglia Benetton.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 19:50:31 | 91.208.130.89