ITALIASi perse in gita nel 2018, ritrovato il teschio della ragazzina

28.10.20 - 08:35
Le analisi del Dna hanno confermato che si tratta della 12enne Iuschra Gazi
Keystone - foto d'archivio
Fonte ats ans
Si perse in gita nel 2018, ritrovato il teschio della ragazzina
Le analisi del Dna hanno confermato che si tratta della 12enne Iuschra Gazi

BRESCIA - Il confronto con il dna dei genitori ha confermato che il teschio trovato a inizio ottobre nei boschi di Serle, nel Bresciano, è di Iuschra Gazi, la 12enne bengalese affetta da autismo scomparsa il 19 luglio 2018.

«Sono sotto shock. Ora so che a Iuschra è davvero morta», ha commentato il padre.

Iuschra si era allontanata dalla comitiva mentre partecipava a una gita organizzata dalla Fobap (Fondazione bresciana assistenza psicodisabili) sull’altopiano di Cariadeghe a Serle, in Valsabbia, nel bresciano.

Da allora sono passati più di due anni. Il 4 ottobre, nei boschi di Caino, un cacciatore aveva ritrovato un teschio di piccole dimensioni. «Nella zona dove è stato trovato non siamo mai arrivati con le ricerche - ha spiegato chi aveva coordinato per la Protezione civile le ricerche - . È una zona impervia, tra rovi e vegetazione. L’area era stata sorvolata solo da droni ed elicotteri».

Un'operatrice della Fobap è finita alla sbarra a giugno di quest'anno: ha patteggiato una pena di otto mesi per omicidio colposo, chiudendo il caso giudiziario (con anche il risarcimento alla famiglia della 12enne).

NOTIZIE PIÙ LETTE