ARCHIVIO KEYSTONE
ITALIA
30.08.2020 - 14:090
Aggiornamento : 15:35

Esplode un barcone di migranti, quattro morti

Si continuano a cercare due persone che risultano disperse

CROTONE - I soccorritori impegnati nelle ricerche dei migranti dispersi dopo l'esplosione di un natante al largo di Praialonga, in provincia di Crotone, hanno recuperato quattro corpi senza vita, tra cui quello di una donna.

Erano complessivamente sei le persone che erano finite in acqua. Proseguono le ricerche dei due che mancano all'appello, con l'impiego di unità navali della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto di Crotone. Anche un aereo della Guardia costiera sta pattugliando l'area.

Complessivamente ci sono sette feriti: due migranti sono stati ricoverati a Catanzaro con ustioni gravi e altri tre si trovano in ospedale a Crotone. Inoltre sono rimasti feriti due finanzieri: uno riportato ustioni e l'altro la frattura di una gamba.

Dodici migranti, che non hanno riportato conseguenze fisiche nel trasbordo sulle unità della Guardia di Finanza, sono ospitati in un centro di accoglienza crotonese. Non è chiaro cosa abbia innescato la deflagrazione e il successivo incendio. Potrebbe essere stato a causa del carburante che si trovava a bordo del barcone.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 07:17:48 | 91.208.130.89