Immobili
Veicoli

ITALIAVaccino, lo Spallanzani avvierà lunedì i test sull'uomo

20.08.20 - 17:57
Alla sperimentazione prenderanno parte in tutto 90 persone. Ma i volontari che si sono annunciati sono migliaia
keystone-sda.ch / STF (archivio)
Fonte ATS ANS
Vaccino, lo Spallanzani avvierà lunedì i test sull'uomo
Alla sperimentazione prenderanno parte in tutto 90 persone. Ma i volontari che si sono annunciati sono migliaia

ROMA - Lunedì all'ospedale Spallanzani di Roma, alla presenza del governatore del Lazio Nicola Zingaretti, inizierà ufficialmente la sperimentazione sull'uomo del vaccino contro il coronavirus sviluppato completamente in Italia.

All'appello per la ricerca di volontari hanno risposto migliaia di persone (solo la scorsa settimana si era a quota 5'000) ma solo 90 saranno, alla fine, i protagonisti del test.

Dei primi cinque già si conosce l'identikit: si tratta di uomini di età compresa tra i 31 e i 46 anni, alcuni di loro professionisti. Hanno superato le visite preliminari, e saranno loro a rompere il ghiaccio: verrà iniettato loro il vaccino e se non si osserveranno effetti avversi significativi si passerà al gruppo di volontari successivo, che riceverà una dose più alta. La seconda tornata dovrebbe avvenire tra il 7 e il 9 settembre.

I volontari sono in ogni caso suddivisi in due grandi gruppi, per età: il primo comprende persone tra i 18 e i 55 anni, il secondo dai 65 agli 85. Molti volontari sono medici, un dettaglio che ha suscitato nelle autorità sanitarie sentimenti di grande approvazione.

Il vaccino per il Covid-19 che sarà sperimentato - realizzato, prodotto e brevettato dalla ReiThera di Castel Romano - è nato grazie a un protocollo d'intesa che lo scorso marzo è stato firmato da Zingaretti e dai ministri della salute e dell'università Roberto Speranza e Gaetano Manfredi insieme con il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e con lo stesso Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani. L'investimento è stato di 8 milioni di euro, di cui 3 dal ministero della ricerca scientifica e 5 di tasca della Regione Lazio.

COMMENTI
 
pillola rossa 1 anno fa su tio
Finalmente i catastrofisti ora potranno dare il loro contributo alla salvezza dell'umanità e ricevere in cambio 700 euro.
Monello 1 anno fa su tio
....io lo farò più tardi !!
Heinz 1 anno fa su tio
Rolf Banz, in italiano quando dici sull'uomo intendi tutti e due...
Heinz 1 anno fa su tio
Cesare Ballabio guarda che nessuno li paga.
sedelin 1 anno fa su tio
l'importante é non obbligare a vaccinarsi, poi ognuno faccia quel che gli pare.
sedelin 1 anno fa su tio
che storia é quella del complottismo di cui molta gente si riempie la bocca? per esempio lo storno che provoca con i popcorn.
miba 1 anno fa su tio
L'investimento è stato di 8 milioni di euro. La biotech romana: "Produrremo milioni di vaccini e daremo priorità all'Italia". Reithera, che assieme a Leukocare AG fa parte di Univercells. Univercells beneficia del supporto di attori regionali e nazionali nonché della Bill & Melinda Foundation. Fonte? La stessa Reithera nella propria pagina web. Ah che disperazione le persone come il sottoscritto! Cercano 5 minuti in internet, trovano le cose DIRETTAMENTE DALLE FONTI, e poi dai boccaloni e dai creduloni si beccano il titolo di complottisti e vengono accusati di lavorare troppo di fantasia.....:):):)
bledsoe 1 anno fa su tio
Non vedo proprio dove sia il problema. La fondazione M&B Gates (per quanto poco mi piacciano i promotori) apertamente promuove i vaccini e la loro ricerca. Le società in questione comunicano la sponsorizzazione e la ricerca che fanno. Siccome nessuno impone nulla a nessuno, qual è la ragione per cui in questo si debbano vedere "boccaloni" e "creduloni" ?
sedelin 1 anno fa su tio
il termine "complotto" e derivati é usato a sproposito da chi non conosce bene la lingua italiana ;-)
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO