keystone-sda.ch
È di almeno 2 morti e 73 feriti il bilancio dell'esplosione avvenuta stamani in una fabbrica di fuochi d'artificio nel distretto di Hendek a Sakarya, nel nord-ovest della Turchia.
TURCHIA
03.07.2020 - 14:520
Aggiornamento : 15:50

Esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio: quattro morti e 93 feriti

Non è il primo incidente grave che avviene nell'impianto

ANKARA - È di almeno quattro morti e 93 feriti il bilancio dell'esplosione avvenuta stamani in una fabbrica di fuochi d'artificio nel distretto di Hendek a Sakarya, nel nord-ovest della Turchia.

Lo ha reso noto il ministro della Salute turco Fahrettin Koca. La maggior parte dei feriti avrebbe subito danni all'udito per il fortissimo boato, che è stato sentito fino a una cinquantina di chilometri di distanza. Si teme che il bilancio possa peggiorare ulteriormente, visto che al momento dello scoppio erano al lavoro 186 operai e diversi di loro non risultano ancora raggiunti dai soccorritori.

Le cause dell'esplosione non sono ancora chiare. In passato, nella stessa fabbrica si erano registrati almeno due significativi incidenti analoghi, nel 2009 e nel 2014, che provocarono la morte di 2 operai e il ferimento di altri 39.

Sul posto sono giunte 85 ambulanze e due mezzi dell'elisoccorso. Secondo le autorità, nei depositi della fabbrica erano stipate 110 tonnellate di esplosivo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:59:49 | 91.208.130.85