keystone-sda.ch / STF (NEIL HALL)
Niente manifestazioni contro l'uccisione di George Floyd in Norvegia per timore dei contagi da coronavirus.
NORVEGIA
04.06.2020 - 16:080

Niente manifestazioni contro l'uccisione di Floyd per paura del coronavirus

Erano previste proteste a Oslo, Bergen e Trondheim ma le autorità hanno imposto il divieto di assembramenti

OSLO - La Norvegia ha vietato una manifestazione di solidarietà con le marce negli Stati Uniti contro l'uccisione di George Floyd per paura che potessero diventare occasione di diffusione del coronavirus. Lo riporta il Guardian.

Mohamed Awil, presidente dell'Associazione degli studenti africani, ha spiegato che erano previste proteste a Oslo, Bergen e Trondheim, ma le autorità locali hanno vietato assembramenti con più di 50 persone. Nella sola capitale ne erano attese 15'000.

Migliaia di manifestanti hanno sfilato invece ieri in Svezia e Finlandia. Un video che sta circolando in queste ore su Twitter mostra la polizia a Stoccolma che aggredisce alcuni manifestanti, tra i quali anche dei ragazzini, usando spray urticante e manganelli.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-15 14:53:51 | 91.208.130.86