INDIA
19.11.2014 - 15:340
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Guru ricercato dalla polizia, inviati 500 paramilitari

I disordini potrebbero degenerare nel caso in cui Baba Rampal venisse arrestato

NEW DELHI - Il governo indiano ha inviato 500 paramilitari in una cittadina dello stato indiano settentrionale dell'Haryana dove da giorni sono in corso violenti scontri tra i seguaci di un guru e la polizia. I disordini, che hanno causato finora sei vittime e centinaia di feriti, potrebbero degenerare nel caso in cui Baba Rampal, a capo di una potente setta religiosa locale, venisse arrestato.

In seguito alla forte resistenza incontrata, lo stato dell'Haryana ha chiesto al ministero dell'Interno di inviare i reparti speciali per assistere la polizia. Il 'chief minister' Manohar Lal Khattar ha detto che le operazioni delle forze dell'ordine continueranno fino a quando il guru non sarà arrestato.

Non è chiaro se il religioso si trovi nel complesso (ashram) che sorge nel distretto di Hissar oppure sia fuggito. Il 65enne Baba Rampal è stato raggiunto la scorsa settimana da un ordine di cattura emesso da un tribunale, ma migliaia di suoi seguaci hanno ingaggiato una durissima battaglia con la polizia per impedirne l'arresto.

Ats Ans

Foto Keystone

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 00:15:41 | 91.208.130.87