Cerca e trova immobili

FRANCIAViolenze contro i palestinesi in Cisgiordania, la Francia annuncia delle misure

07.12.23 - 14:57
«Prevediamo misure di interdizione dal territorio francese nonché il congelamento dei beni al livello nazionale ma anche europeo».
keystone-sda.ch / STF (HAITHAM IMAD)
Fonte Ats ans
Violenze contro i palestinesi in Cisgiordania, la Francia annuncia delle misure
«Prevediamo misure di interdizione dal territorio francese nonché il congelamento dei beni al livello nazionale ma anche europeo».

PARIGI - La Francia annuncia sanzioni contro quei coloni israeliani responsabili di violenze contro cittadini palestinesi in Cisgiordania e la ministra degli Esteri di Parigi, Catherine Colonna, intende portare sul tavolo Ue, in occasione della riunione di lunedì a Bruxelles con gli omologhi europei.

«Queste violenze devono cessare. Garantirlo e perseguire gli autori è responsabilità delle autorità israeliane», ha avvertito la portavoce del ministero degli Esteri della Francia, Anne-Claire Legendre, aggiungendo che da parte sua, anche Parigi «si assume le proprie responsabilità. Prevediamo misure di interdizione dal territorio francese nonché il congelamento dei beni al livello nazionale ma anche europeo».

La portavoce ha precisato che la ministra Colonna affronterà «questo tema al consiglio Affari esteri di lunedì» a Bruxelles. Interrogata sui tempi, Legendre precisa che il lavoro di identificazione delle persone oggetto delle possibili misure sanzionatorie è ancora in corso.

«Proseguiamo le discussioni con i nostri partner europei», e «speriamo di poter progredire sia al livello nazionale sia al livello comunitario», ha puntualizzato la portavoce parigina. Da parte sua, la Germania ha già invitato l'Unione europea a introdurre tali misure restrittive.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

s1 6 mesi fa su tio
La Francia ha una politica estera?

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Boh….non l’ho capita…. Quelli sono dei coloni colpevoli di violen ze….e il Governo di Bibi non fa abbastanza per fermarli e processarli. Ma allora Francia….alza la voce contro le autorita….o no? E poi…cosa significa? Si fanno dare una lista di nomi di questi individui? Non capisco che effetto possa avere una tale proposta….

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
L’effetto è più politico che pratico per ora. Finalmente si sta mettendo in dubbio la legittimità delle azioni di Israele e si vuole fare pressione che altri paesi prendano in considerazione di mostrare dissenso e non consenso.

Peter Parker 6 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Ok. Ma trovo questo un gesto un po’ tanto ridicolo…. Qui si parla di individui che commettono dei reati….cosi come succede spessissimo pure in Francia durante quasi ogni manifestazione… Sanzionare questi individui cosa cambia? Non sono terro risti ma semplici crimina li. Davvero mi sembra un po’ incoerente….

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
Qui si inizia a mostrare sensibilità verso i soprusi dei coloni israeliani sui palestinesi, che non sono perseguiti dal governo attuale ma forse e dico forse .. tollerati o incoraggiati. Il dubbio c’è .. mi spiace.

Celoblu 6 mesi fa su tio
E sanzioni contro Israele e il suo capo di stato per genocidi a Gaza? Li i francesi non dicono nulla?

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a Celoblu
Il mio commento a Peter Parker può essere pertinente anche in risposta al tuo

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Ottima decisione della Francia! Felicissimo!

Keope1963 6 mesi fa su tio
Finalmente qualcuno di sta svegliando….

W.Bernasconi 6 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Ha ben detto ! Speriamo venga seguita a brevissimo da altri paesi

Keope1963 6 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
C’è solo da sperarlo
NOTIZIE PIÙ LETTE