Cerca e trova immobili

UCRAINAUn piano tra Biden e Scholz per spingere Zelenksy a trattare con Putin?

24.11.23 - 18:27
Lo scrive la Bild citando una fonte nel governo tedesco. La cancelleria, però, assicura che Berlino «è fermamente al fianco» di Kiev
keystone-sda.ch / STF (Efrem Lukatsky)
Fonte ats
Un piano tra Biden e Scholz per spingere Zelenksy a trattare con Putin?
Lo scrive la Bild citando una fonte nel governo tedesco. La cancelleria, però, assicura che Berlino «è fermamente al fianco» di Kiev

BERLINO / KIEV - Il cancelliere tedesco Olaf Scholz condividerebbe un piano con il presidente Usa Joe Biden per portare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a trattare con Putin. Lo riferisce la Bild. Biden e Scholz non vorrebbero indicare «direttamente» a Zelensky come regolare eventuali trattative, ma fare in modo di «fornire a Kiev le giuste quantità di armi per garantire che l'esercito ucraino possa tenere il fronte attuale, ma non sia in grado di riconquistare militarmente i territori occupati», scrive il tabloid tedesco.

Rispondendo al giornale, la cancelleria tedesca ha però smentito che la Germania persegua obiettivi propri con il suo sostegno all'Ucraina, ribadendo che Berlino «è fermamente al fianco dell'Ucraina» e la sosterrà «per tutto il tempo necessario a difendersi dall'attacco russo». «Spetta all'Ucraina determinare gli obiettivi militari e politici della sua difesa dall'aggressione russa», ha dichiarato la cancelleria.

Secondo la ricostruzione di Bild, un «insider del governo» tedesco avrebbe invece spiegato che «Zelensky dovrebbe arrivare da solo alla consapevolezza che le cose non possono andare avanti così», che questo dovrebbe accadere «senza alcuna sollecitazione dall'esterno» e Zelensky «dovrebbe rivolgersi alla sua nazione di sua spontanea volontà e spiegare che è necessario trattare». Ci sarebbe poi anche un piano B alternativo nelle «capitali occidentali», cioè mantenere «un conflitto congelato senza un accordo tra le parti», dice sempre la fonte citata da Bild.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Dex 6 mesi fa su tio
Mi sembra che il comico abbia i giorni contati

Marco2023 6 mesi fa su tio
quanti comici...

Mastro78 6 mesi fa su tio
Un vero teatrino

Princi 6 mesi fa su tio
basterebbe arrestare il comico per porre fine alla guerra

TheQueen 6 mesi fa su tio
Risposta a Princi
Quindi stai parlando del comico del cremlino vero? Colui che ha invaso ed ha massacrato decine di migliaia di vite

SelT 6 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
É riduttivo pensare che solo il pagliaccio e il dittatore siano responsabili di morte e distruzione. La guerra in Ukraina è iniziata 10 anni fa, quando il paese si è diviso tra filo europei a ovest e filo russi a est.

TheQueen 6 mesi fa su tio
Risposta a SelT
Ma tu credi veramente che ci siano i “filo russi” tra gli ucraini? La gente dall’est è dovuta scappare (chi poteva) poichè i russi invasero il paese, e come sempre sostituirono gli ucraini (governatori, militari, ecc) con i russi. La gente si è vista rubare proprietà ed averi. Poi dopo qualche anno, putler se ne esce con “attaccano la nostra gente”…un piano preparato da anni…ed ancora qualcuno ci crede alle bufale del cremlino…ma come fate? Troppi canali telegram di spazzatura sovietica

Ciulindo.47 6 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
perché nostra gente?

Dex 6 mesi fa su tio
Risposta a Ciulindo.47
È di parte

Righe76 6 mesi fa su tio
Il cerchio si chiude..

TheQueen 6 mesi fa su tio
Risposta a Righe76
Si le notizie fresche e top secret sono sempre pubbliche per prime su Tio, poi dopo le mandano ai militarii al fronte

tbq 6 mesi fa su tio
Parlando in generale, quello che sta succedendo ora dietro le quinte lo si saprà forse solo tra anni, o più probabilmente se ne vedranno gli effetti senza poter collegare e due cose.
NOTIZIE PIÙ LETTE