Cerca e trova immobili
«Oggi celebriamo la festa delle persone libere»

GUERRA IN UCRAINA«Oggi celebriamo la festa delle persone libere»

24.08.23 - 09:40
I bombardamenti russi non si sono fermati nemmeno in occasione della ricorrenza nazionale ucraina
keystone-sda.ch / STR (MIGUEL FIGUEIREDO LOPES/PRESIDEN)
Fonte Ats Ans
«Oggi celebriamo la festa delle persone libere»
I bombardamenti russi non si sono fermati nemmeno in occasione della ricorrenza nazionale ucraina

KIEV - «Oggi celebriamo il 32esimo anniversario della nostra indipendenza: l'indipendenza dell'Ucraina. Una festa delle persone libere. Una festa delle persone forti. Una festa delle persone con dignità. Una festa tra pari. Uomini e donne ucraini. Tutti». È quanto ha scritto su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

«In tutto il nostro Paese. Questo è un valore per ognuno di noi. Ed è per questo che stiamo lottando. E tutti sono importanti in questa lotta. Perché questa è una lotta per qualcosa che è importante per tutti. Un'Ucraina indipendente. Felice giorno dell'indipendenza, Ucraina! Gloria all'Ucraina!».

La solidarietà di Scholz - «Siamo al tuo fianco presidente Zelensky. Oggi celebrate l'indipendenza e la libertà della vostra nazione. Sono proprio questi i principi che tutto il vostro Paese sta difendendo nella vostra coraggiosa lotta contro la brutale aggressione della Russia. Ammiriamo il vostro coraggio e la vostra forza». Lo ha scritto su X il cancelliere tedesco Olaf Scholz, taggando direttamente il presidente Zelensky.

Crimea da liberare solo con le armi - Un giorno di festa, ma con il pensiero sempre allo sviluppo del conflitto. La liberazione della Crimea occupata «è impossibile senza operazioni militari», come ha dichiarato il capo dell'intelligence militare ucraina, Kyryl Budanov, in un'intervista a Radio Liberty. Lo riporta Rbc-Ucraina. «Abbiamo la capacità di colpire qualsiasi parte della Crimea attualmente occupata. Possiamo raggiungere il nemico assolutamente in qualsiasi punto», ha affermato Budanov sottolineando che esistono molte opzioni per la liberazione della penisola annessa, ma che «è impossibile (liberarla) senza operazioni militari e di combattimento».

Missili su Dnipro - Gli allarmi aerei sono risuonati anche la scorsa notte: sette persone sono rimaste ferite la notte scorsa a Dnipro, nell'Ucraina centro-orientale, in seguito a un attacco missilistico russo che ha danneggiando alcuni edifici residenziali: lo ha reso noto oggi su Telegram il governatore della regione di Dnipropetrovsk, Sergei Lyssak.

«Potenti esplosioni si sono verificate a Dnipro nel cuore della notte. Il nemico ha colpito la città con alcuni missili», ha scritto Lyssak. «Sette persone sono rimaste ferite, tre uomini e quattro donne, di età compresa tra i 32 e i 55 anni», ha aggiunto. Secondo il governatore, sono stati danneggiati diversi edifici, tra cui due abitazioni, una banca, una stazione di servizio e un hotel.
 
 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

T-34 7 mesi fa su tio
Che bel discorso quello di Zelensky: un inno "alle persone libere, forti, con dignità". L'opposto dei cocainomani assidui e conclamati, quindi. Manca solo la premessa ove lui si chiama fuori, poi il polpettone è perfetto.

Andy 82 7 mesi fa su tio
e il pinguino in primo piano...

Ulk 7 mesi fa su tio
Che mal di pancia mi stà venendo.. Vado a " partorire"

Ulk 7 mesi fa su tio
Si, quelli che sono riusciti a non farsi arruolare

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a Ulk
quelli che han dato la vita (non da c o d a r d i a sputare sentenze su Tio) per l'indipendenza della propria nazione da un criminale dittatore post sovietico

TheQueen 7 mesi fa su tio
Pena per chi ancora supporta (con il d e r e t a n o al calduccio in occidente) gli atti terrostici del cremlino

medioman 7 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
La colpa è di quello che parla alla nazione

T-34 7 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
The Queen: facci sapere le coordinate della trincea sul fronte dalla quale lanci granate contro i russi, che ti mandiamo un paio di coperte. Noi, per il momento, rimaniamo vilmente in occidente con il d e r e t a n o al calduccio.

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a medioman
si certo, intanto lui non fa fuori chi gli va contro...bella nazione la ruzzia, una bella dittatura medievale

medioman 7 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Sei sicura che è stato Putin?

medioman 7 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
E non il Bidon con i suoi satelliti spia
NOTIZIE PIÙ LETTE