Cerca e trova immobili

BENEDETTO XVIUn funerale "senza regole" per Benedetto XVI

01.01.23 - 17:25
Le esequie di un Papa emerito sono una novità: nessun precedente, nessun protocollo. Sappiamo solo che saranno «solenni ma sobri»
keystone-sda.ch (VATICAN MEDIA HANDOUT HANDOUT)
Fonte ats
Un funerale "senza regole" per Benedetto XVI
Le esequie di un Papa emerito sono una novità: nessun precedente, nessun protocollo. Sappiamo solo che saranno «solenni ma sobri»

CITTÀ DEL VATICANO - In Vaticano i protocolli sono spesso sostanza e c'è un cerimoniale per tutto, dal colore dell'abito da indossare se si va in udienza dal Papa all'ascensore che deve prendere un Capo di Stato, dall'ordine con il quale entrano in processione i celebranti nella basilica di San Pietro al tipo di udienza concessa dal Papa, di Stato, privata, speciale o di tabella.

Questa volta invece, per i funerali di Joseph Ratzinger, non ci sono precedenti e non ci sono protocolli. Funerali «solenni ma sobri»: così li ha definiti il portavoce vaticano Matteo Bruni sottolineando che il Papa emerito aveva espresso la volontà che si celebrassero nella semplicità. Per il resto è comunque tutto una novità.

Ma 'una prima volta' è stato tutto questo periodo di Benedetto come 'Papa emerito'. Anche questa stessa dizione l'ha scelta lui ma non è codificata da nessuna parte. In una situazione, lo ricordiamo ancora una volta, in cui normalmente c'è una precisa distribuzione anche dei posti a sedere in basilica, tanto per fare un esempio.

Definire lo status giuridico di Papa emerito? «No. Non l'ho toccato affatto, né mi è venuta l'idea di farlo. Ho la sensazione che lo Spirito Santo non ha interesse a che mi occupi di queste cose», ha detto di recente in una intervista al giornale spagnolo 'Abc' Papa Bergoglio. In realtà in passato era trapelata l'indiscrezione che si stesse preparando un Motu Proprio sulla questione. E' verosimile che Francesco abbia invece deciso di non farne nulla proprio per la presenza di Benedetto XVI che aveva comunque fatto le sue scelte, dall'abito da indossare al titolo con il quale essere definito. È probabile che ora, con la morte di Ratzinger, torni in Curia un pressing nei confronti di Bergoglio per normare una condizione che potrebbe diventare normale. Sempre ad Abc il Papa ha infatti confidato di avere già consegnato alla Segreteria di Stato una sua lettera di rinuncia «in caso di impedimento medico».

Papa Francesco ha comunque fatto sapere come si comporterebbe lui da 'ex' (lo ha detto qualche mese fa alla tv messicana Televisa). Semmai dovesse rinunciare al pontificato, cosa che al momento non ha intenzione di fare, come ha ripetutamente ribadito, Francesco non si farebbe chiamare "Papa emerito" né vestirebbe la talare bianca, non vivrebbe in Vaticano né tornerebbe nella natia Argentina: vorrebbe essere un semplice «vescovo emerito di Roma» e vorrebbe trovare una chiesa nella capitale dove poter continuare a confessare i fedeli e visitare i malati. Una vita da pastore, insomma, quella che lui ha sempre prediletto.

COMMENTI
 
Mgbc 5 mesi fa su tio
seo56 haha in effetti hai ragione....si sa cosa intendono dicendo così, ma i due vocaboli sono agli antipodi....e quindi ...!!!!???
seo56 5 mesi fa su tio
Solenni ma sobri!!!??? 😏😏😏😏
NOTIZIE PIÙ LETTE