FINLANDIAConfine con la Russia, Helsinki innalza una nuova cortina di ferro

20.10.22 - 17:46
I due Paesi confinano lungo 1300 chilometri. Il filo spinato servirà ad allontanare i migranti e i richiedenti d'asilo
Sasu Makinen / LEHTIKUVA / AFP
Fonte ATS ANS
Confine con la Russia, Helsinki innalza una nuova cortina di ferro
I due Paesi confinano lungo 1300 chilometri. Il filo spinato servirà ad allontanare i migranti e i richiedenti d'asilo

HELSINKI - Più di 30 anni dopo la caduta della cortina di ferro, la Finlandia sta progettando una recinzione di filo spinato al confine con la Russia.

Helsinki ha annunciato un ampio sostegno parlamentare per sostituire le recinzioni in legno che finora servivano principalmente per impedire al bestiame di vagare attraverso il confine di 1300 chilometri con barriere più robuste per tenere fuori russi e migranti. «Speriamo che i lavori possano iniziare il prima possibile», ha dichiarato il primo ministro Sanna Marin.

La Finlandia ha visto un crescente afflusso di cittadini russi a settembre in seguito all'ordine di mobilitazione del presidente Vladimir Putin, prima di stringere le maglie e limitare pesantemente il loro ingresso. La guardia di frontiera finlandese afferma che è necessario costruire tra i 130 e i 260 chilometri di barriere nelle aree ritenute più critiche, in particolare nel sud-est della Finlandia, dove si svolge la maggior parte del traffico di confine.

A differenza delle barriere per il bestiame, la nuova barriera sul confine più lungo d'Europa con la Russia è una recinzione metallica alta e robusta con filo spinato in cima e una strada che corre lungo tutto il percorso.

Il progetto, il cui costo è stimato in centinaia di milioni di euro, inizierà con la costruzione di una recinzione pilota lunga alcuni chilometri, mentre il completamento dell'intera recinzione è previsto entro tre o quattro anni.

COMMENTI
 
Tiki8855 3 mesi fa su tio
La russofobia si espande a macchia d'olio - brutta bestia...
Miki89 3 mesi fa su tio
Ma come?! Loro possono tenere fuori i migranti e gli altri no?
NOTIZIE PIÙ LETTE