CIPRO"Variante Deltacron", ecco cosa dice la comunità scientifica

10.01.22 - 13:07
«Comunicata prima ai media che ai medici? Paradossale, è catastrofismo» così il virologo italiano Matteo Bassetti
Archivio Reuters
"Variante Deltacron", ecco cosa dice la comunità scientifica
«Comunicata prima ai media che ai medici? Paradossale, è catastrofismo» così il virologo italiano Matteo Bassetti
Secondo il Ministro della Salute di Cipro, Michalis Hadjipandelas, «non c'è da preoccuparsi al momento»

NICOSIA - Le varianti chiaramente più diffuse del Covid-19 sono al momento la Delta e la Omicron, e ha fatto perciò rapidamente il giro del mondo l'annuncio da parte di un laboratorio di Cipro di aver trovato un nuovo ceppo, una combinazione tra le due varianti che è stata denominata "Deltacron".

La scoperta, annunciata dal professor Leondios Kostrikis, direttore del Laboratorio di biotecnologia e virologia molecolare di Cipro, arriva da 25 campioni di coronavirus prelevati da pazienti ricoverati (11) e dalla popolazione generale (14), in cui sono state trovate mutazioni sia di Omicron che di Delta. 

Vista la scoperta recentissima (le sequenze sono state inviate il 7 gennaio all'Istituto Pasteur a Parigi), non è ancora chiara alcuna caratteristica del ceppo, sulla contagiosità o sulla virulenza. Il professor Kostrikis ha spiegato che ha un background genetico simile a Delta, con alcune mutazioni di Omicron. Ad oggi, però, nessuna autorità sanitaria internazionale ha riconosciuto la presunta variante "Deltacron".

«Una "spavento-variante"»
Alcuni esperti, vista la notizia in rapida circolazione a livello internazionale, ci hanno tenuto a tranquillizzare la popolazione generale, non senza qualche polemica.

Lo scienziato statunitense Eric Topol, ad esempio, l'ha definita una "spavento-variante" ("scariant", ndr.), specificando che «non è nemmeno una vera variante, solo un qualcosa che spaventa un sacco di gente inutilmente». «Mutare fa parte della natura di un virus come il SARS-CoV-2. Anche se possiamo trovare molte mutazioni, non ognuna di queste è allarmante», ha ribadito il professore e virologo indiano Sunit K. Singh.

Il noto virologo italiano Matteo Bassetti è stato interpellato a riguardo durante una trasmissione RAI, intervenendo in tackle: «Il fatto che la variante Deltacron sia stata comunicata prima ai media che ai medici mi pare paradossale. Evitiamo questo catastrofismo, dove vogliono arrivare tv e giornali con tutto questo catastrofismo? Vogliono sostituirsi ai medici e ai vari virologi?». 

Si è trattato di un errore?
L'esperto britannico Tom Peacock, dell'Imperial College, ha invece dichiarato che le sequenze di "Deltacron" sembrano indicare una contaminazione da laboratorio - qualcosa che accade molto frequentemente - e non una nuova possibile variante. Dello stesso avviso Richard Neher, esperto dell'Università di Basilea («questi genomi sono probabilmente artefatti», ha dichiarato alla Dpa»). Affermazioni subito smentite da Kostrikis, che al portale Bloomberg ha dichiarato che c'è stata «un'evoluzione» che ha portato a queste mutazioni, e che non sono «il risultato di un singolo evento».

Kostrikis, però, sembra solo nella sua battaglia. Anche Maria van Kerkhove, epidemiologa dell'OMS, ha dichiarato di ritenere che i risultati siano dovuti alla contaminazione. Per Giorgio Gilestro, professore di Neurobiologia all'Imperial College di Londra, i casi riportati a Cipro sono «quasi sicuramente un artefatto del sequenziamento (cioè un sequenziamento fatto in pazienti infetti contemporaneamente con i due virus)», ha scritto su Twitter.

Oltre a ciò, la comunità scientifica appare in particolare concorde sul fatto di evitare allarmismi inutili, e di aspettare di avere più dati scientifici prima di esprimersi riguardo nuove varianti, ricombinazioni o mutazioni. Lo stesso Ministro della salute cipriota, Michalis Hadjipandelas, ha dichiarato «la variante non è nulla di cui preoccuparsi, al momento», aggiungendo che non appena saranno disponibili nuove informazioni, verranno rese pubbliche.

COMMENTI
 
Princi 1 anno fa su tio
e tutta questa manica di scienziati li paghiamo per dire quello che non sanno ancora !!! ma con il cavolo che mi faccio vaccinare !!! forza no vax saremo il futuro
F/A-19 1 anno fa su tio
Attento perché se ti infetti, e prima o poi si infettano tutti, avrai conseguenze pesanti. Così sembra da quanto sta succedendo.
Alex 1 anno fa su tio
bel futuro di ca..cca... con voi!
volabas56 1 anno fa su tio
Molti no.vax non sono il futuro perché gia' deceduti.
ivandaronch 1 anno fa su tio
Negativo, non vale per tutti, c'e' gente che la preso, non vaccinata e guarita senza "conseguenze pesanti". dipende da come una persona e' geneticamente predisposta.
F/A-19 1 anno fa su tio
Si però sta di fatto che quel 25% di non vaccinati occupa l’ 80% dei posti COVID negli ospedali. Questo è un dato attendibile, le tue considerazioni senz’altro veritiere non dimostrano niente. Praticamente tu come tanti altri ragioni come ti fa comodo, del tipo io rubo perché rubano in tanti e quindi è giusto rubare.
emib53 1 anno fa su tio
Certo, in Svizzera c'erano circa 13'000 persone che erano geneticamente predisposte a morire di Covid, nel mondo 6'000'000. Adesso lo sanno, un po' in ritardo, purtroppo! Io, secondo il tuo illustre parere, geneticamente predisposto a morire di Covid (ma in ottima salute e senza fattori di rischio a parte l'età, l'ho scampata forse solo perché avendolo fatto a gennaio 2021 il mondo medico aveva trovato una terapia per combattere la polmonite bilaterale interstiziale. La teoria dovrebbe essere quella di aspettare e scoprirlo invece che cercare di evitarlo ma, in particolare di vaccinarsi come dice all'unisono tutto il mondo scientifico serio.
ivandaronch 1 anno fa su tio
Ecco il troll di tio. Mi fai ridere, no anzi piangere. Vai a pascolare le pecorelle che vedi nela tua immaginazione.
ivandaronch 1 anno fa su tio
Dimenticavo, carissimo illustre accademico, che se tu come chi prima di te' leggesse quello che ho scritto, capirebbe che il commento nulla aveva a che fare con pro o contro il vaccino, ma solamente, e ripeto, solamente il fatto che c'e' gente che geneticamente e' piu resistente di altre a certi virus, ma che gli illustri scaldatori di cattedre come te' non riesce a connettere il loro potente cervello che comunque anche della comune influenza molta gente e' morta e molti neanche la hanno presa, da quando esiste la naturale selezione che funzione cosi. Pertanto, leggi, elabora, ed eventualmente replica al testo che il tuo potente cervello ha elaborato tranne la funzione dei tuoi occhi che avrebbero dovuto passare le informazioni scritte. Di nuovo, non sprecare energia e risorse a rispondere a questi messaggi, non leggero' piu' i tuoi commenti da tipico troll del mondo virtuale.
emib53 1 anno fa su tio
Ti rispondo comunque e senza insultare. Dato che non puoi sapere a quali virus sei maggiormente resistente, è ovvia la necessità di proteggersi, no? Il tuo concetto della selezione naturale andava bene, per forza, prima dello sviluppo delle conoscenze mediche. Come vedi, so anche andare al di là delle semplici parole del tuo commento.
ivandaronch 1 anno fa su tio
Ma sai leggere cosa ho scritto? inoltre come ti permetti di scrivere che io ragiono come mi fa' comodo??? Io parlo di probabilita' che non tutti geneticamente siano piu' o meno predisposti alla malattia, e non di dati che me ne frego, parlo di prove concrete che c'e' gente non vaccinata che non ha avuto conseguenze pesanti dall infezione come invece hai detto / scritto tu. Pertanto guardati bene ad etichettare gente ok.
ivandaronch 1 anno fa su tio
Inoltre, del tuo esempio: rubo perche' rubano gli altri, guardatene bene con gli esempi. per il resto torna sui banchi di scuola.
Tato50 1 anno fa su tio
Accidenti che supponente; difficile fare uno scambio di opinioni senza far passare per fesso il tuo interlocutore ed essere più sereno visto che ti godi l'aria del "ronch"? Per me il problema dei no-vax, che ogni tanto girano con cartelli contro il vaccino, le autorità, chi forse ne capisce un pochino più di loro, dovrebbero fare un bel gesto invece di disturbare il traffico stradale. Gli fanno firmare un certificato DOVE RIFIUTANO OGNI INTERVENTO DI TERZI, OSPEDALIZZAZIONI E TANTO MENO CURE INTENSE. Oggi avremmo l'80 % di posti liberi e non sentiremo certi primari dire " quelli con il cancro devono aspettare; il posto è quello che è ". Saluti da chi il cancro l'ha avuto in quattro occasioni senza entrare nei dettagli ;-))
cle72 1 anno fa su tio
Gli unici che ci avevano visto giusto e pre annunciato tutto questo sono stai I Simpson e I creatori dei Pokémon. Ricordate lanciavi le sfere e tac mutavano, evolvendo il loro stato. La differenza ad oggi che sono gli stati e I loro governi che non mutano. Disastrosi punto!
S.S.88 1 anno fa su tio
Mi meraviglia che nessuno si stia opponendo a tutto sto scempio!
S.S.88 1 anno fa su tio
Adesso avete rotto! Aprire tutto e tornare alla normalità! Basta rimpilzarvi le tasche per tampini e vaccini!
F/A-19 1 anno fa su tio
Se non si apre tutto è per cercare di salvare chi potrebbe avere problematiche serie dopo essere stato contagiato ovverosia proprio i contrari al vaccino, te capii???
ivandaronch 1 anno fa su tio
adess baschta con schti ball.
Thomseb 1 anno fa su tio
Sembra che stanno facendo vino
Fkevin 1 anno fa su tio
Svegliatevi voi asan estremisti a tutta sta situazione. Perché se volete andare avanti così, mi tocca sentirvi ancora per quante varianti? Ahahhahaa....che noiaaaaa. Siamo tutti nella 💩
seo56 1 anno fa su tio
Presa per i fondelli!!!
#JenaPlinsky 1 anno fa su tio
🤣🤣 ecco la nuova… addirittura il nome sembra una scissione/amalgama delle precedenti… fantastici…
Coerenza 1 anno fa su tio
Bassetti? Quello della canzoncina di Natale?
NOTIZIE PIÙ LETTE