Immobili
Veicoli

MONDO«Finisce in lacrime», gli «Invincibili» e «It's coming Rome!»

12.07.21 - 07:43
Le prime pagine dei principali giornali inglesi e italiani dopo la finale di Euro 2020.
Guardian / The National / Equipe
MONDO
12.07.21 - 07:43
«Finisce in lacrime», gli «Invincibili» e «It's coming Rome!»
Le prime pagine dei principali giornali inglesi e italiani dopo la finale di Euro 2020.
L'Inghilterra non scaccia la maledizione, ma il dolore si stringe a braccetto con la consapevolezza di una squadra coraggiosa che ha un futuro. In Italia è solo festa. E nel resto d'Europa si celebra l'impresa degli Azzurri, imbattuti da 34 partite.

LONDRA / ROMA - L'Inghilterra non ha spezzato la maledizione. Tradita dai due"cecchini" inviati dalla panchina sul campo allo scadere, proprio per mettere la firma dagli undici metri. E così, dopo aver sfiorato l'impresa, gli inglesi sono ripiombati in quell'incubo sportivo che dura ormai da 55 anni. E il dolore riecheggia nelle prime pagine dei quotidiani d'Oltremanica di questa mattina.

Grande orgoglio, ma «finisce tutto in lacrime»
«Così vicini», titola il"Guardian", che ha scelto per la copertina il triste abbraccio fra il commissario tecnico Gareth Southgate e Bukayo Saka, quinto e ultimo rigorista dei Leoni."The Times" sintetizza tutto in una sola parola: «Arrivederci»; forte è la delusione ma al contempo è viva la consapevolezza che questa Inghilterra avrà altre occasioni da giocarsi nel prossimo futuro. Mentre per il"Daily Telegraph" la serata di Wembley è stata la «Sofferenza definitiva»: «il cuore è a pezzi, di nuovo» dopo i fatali calci di rigore. «Finisce tutto in lacrime», scrive il "Daily Mail".

Oltre al dolore c'è però tanto orgoglio per quella che è stata la cavalcata dei Leoni, mai arrivati in oltre mezzo secolo così vicini a mettere le mani su un trofeo. «Fa male... Ma siamo veramente fieri di voi», titola il"Daily Express", che aggiunge: «il nostro momento arriverà»."The Sun" esalta «L'orgoglio dei Leoni». «L'Inghilterra perde di nuovo ai rigori ma non importa ragazzi, il Mondiale è già l'anno prossimo». Il"Daily Mirror" sceglie invece l'immagine di Kalvin Philips che consola Saka dopo il calcio di rigore che ha consegnato il trofeo all'Italia. «Heartbreak», una scelta che non necessita di traduzioni: «Una coraggiosa Inghilterra perde ai rigori, ma hanno reso la nazione fiera». Fuori dal coro, restando Oltremanica, è invece (non che sia una sorpresa) il quotidiano scozzese indipendentista "The National", che "ringrazia" gli Azzurri con un "It's coming Rome!" che sbeffeggia i vicini.

Gli «Invincibili»
Sui principali quotidiani italiani campeggia invece il momento della gioia. Quello in cui il capitano azzurro, Giorgio Chiellini, solleva al cielo di Londra quella coppa che l'Italia aveva conquistato per l'ultima (e unica) volta il 10 giugno del 1968. «Troppo bello» scrive, rigorosamente in azzurro, la"Gazzetta dello Sport". «È nostra!» titola invece il"Corriere dello Sport", con due pungenti editoriali in copertina: «Il calcio è tornato a casa» e «La regina se ne faccia una ragione»."Tuttosport" scrive invece: «Siamo solo noi!». Mentre il "Corriere della Sera" punta su un classico ma sempre funzionale «I campioni siamo noi».

L'impresa della nazionale guidata da Roberto Mancini viene però esaltata anche sulle prime pagine dei principali quotidiani sportivi europei."L'Equipe" mette da parte ogni rivalità con un perentorio «Invincibili», esaltando un percorso azzurro privo di sconfitte da ben 34 partite. Per lo spagnolo"As" quella che ha trionfato a Euro 2020 è un'Italia «Bravissima». Mentre Marca mette in copertina l'esplosione azzurra e la coppa sollevata a «Wembleyazo». L'Italia «assalta il tempio del calcio inglese e si prende l'Europeo».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO