Deposit
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
NIGERIA
3 ore
Attacco jihadista, 8 soldati uccisi
È successo nella regione del Borno, nel nord-est della Nigeria
CANADA/CINA
3 ore
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
STATI UNITI
13 ore
Sgomberati tutti i migranti accampati al confine
Non c'è più nessuno sotto il ponte di Del Rio, alla frontiera messicana
STATI UNITI
13 ore
Linda Evangelista chiede 50 milioni di dollari
La top model vuole essere risarcita per il «disagio emotivo» e per le perdite economiche subite
NUOVA ZELANDA
14 ore
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
GERMANIA
16 ore
Un testa a testa per la Cancelleria
Scholz:«Sento che la gente vuole una svolta». Merkel nell'ultimo dibattito: «Dovrà essere Laschet»
ITALIA
17 ore
Puigdemont può lasciare la Sardegna
Lo ha detto l'avvocato dell'ex presidente della Catalogna. Non ci sarebbero misure cautelari di alcun genere
NORVEGIA
18 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
FOTO
SPAGNA
18 ore
«Fenomeni esplosivi», le autorità ordinano di non uscire di casa
È prevista «un'intensa emissione di cenere» dal Cumbre Vieja
GERMANIA
19 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
ITALIA
19 ore
Puigdemont torna libero
Resta da prendere una decisione sull'estradizione in Spagna
INDIA
20 ore
Gangster assassinato in tribunale da due killer
Jitender Maan Gogi era comparso in aula per rispondere delle varie accuse a suo carico
PAESI BASSI
21 ore
A 12 anni vince la causa contro il padre No-vax
Il papà non voleva che il figlio si vaccinasse. Il tribunale dà ragione al ragazzo.
PAESI BASSI
07.07.2021 - 06:000
Aggiornamento : 07:51

Festa in discoteca: nonostante il Covid Pass, in 180 risultano positivi

Il caso di un party in un locale di Enschede, nei Paesi Bassi, sta facendo discutere

Le autorità stanno cercando di capire cosa è andato storto, per decidere come intervenire

ENSCHEDE - Sebbene all'ingresso fosse obbligatorio presentare il certificato Covid, almeno 180 persone sono risultate positive al Covid dopo aver passato una serata in una discoteca nella città di Enschede, nei Paesi Bassi.

Lo riporta il portale olandese De Standaard, che racconta come l'accaduto abbia fatto scattare una polemica riguardo alle feste nei club e alle modalità d'ingresso nei locali notturni e agli eventi.

Il tutto è avvenuto sabato scorso, il 26 giugno, quando 650 persone sono potute entrare in una discoteca per festeggiare insieme a margine degli allentamenti - quasi totali - introdotti nel Paese. All'ingresso, era obbligatorio per tutti i partecipanti mostrare il proprio certificato di vaccinazione o un test negativo (anche antigenico) effettuato nelle 40 ore precedenti. All'interno, i clienti potevano invece stare senza mascherina né distanze.

«L'indagine sul focolaio e sui contatti è in pieno svolgimento. Cercheremo di avere un quadro completo il più presto possibile», ha detto il servizio sanitario pubblico della regione di Twente in un comunicato, invitando tutti coloro che hanno partecipato alla festa ad auto-isolarsi e fare un test.

Controlli, certificati, tamponi
Secondo un testimone, ci sono state delle scappatoie e delle furbate all'ingresso nel locale. Il cliente ha raccontato di certificati falsati e codici QR presi in prestito da altre persone, tramite screenshot. Un'opzione che, però, non è stata confermata.

Un rappresentante della discoteca, dal canto suo, ha detto ai media che il locale ha fatto «tutto ciò che è in nostro potere per far entrare i visitatori in sicurezza». Secondo il gerente, è insensato che i clienti possano fare il loro test fino a quaranta ore prima. «Così qualcuno fa il test il venerdì pomeriggio, poi va all'allenamento di calcio, si fa una birra con gli amici e poi viene da noi, 33 contatti dopo».

Si cerca la causa
«Capisco che tutti chiedano misure ora», ha dichiarato nel frattempo il sindaco di Enschede, Onno van Veldhuizen, «ma potremo fare qualcosa solo quando sapremo qual è la causa effettiva del problema».

Se l'uso improprio dei codici QR fosse davvero dietro il focolaio, il sindaco ha detto che sarebbe scioccato. «Per fare una cosa del genere, dovresti aprire gli occhi e renderti conto dei 25'000 morti di coronavirus. È molto immaturo abusare dei test e mettere così in pericolo gli altri» ha dichiarato.

Secondo il NL Times, inoltre, durante il fine settimana della festa un guasto informatico avrebbe creato dei problemi nei centri per i test, con alcune persone che avrebbero ricevuto dei risultati negativi senz'aver effettivamente effettuato il tampone.

Potrebbero esserci quindi diversi concause dietro l'incidente, che mentre le indagini continuano, continuerà a far parlare di sé e delle possibili soluzioni d'adottare per evitare che riaccada.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MrBlack 2 mesi fa su tio
Bene si impari subito la lezione anche da noi. In Svizzera ci sono le basi legali per multare e in modo salato chi lascia entrare persone senza i controlli necessari? Se no..agire subito. Non trovarsi con il solito ritornello “non possiamo fare multe perché non c’è la base legale” e intanto lasciare riesplodete i casi in settembre. Multare e anche molto salato. Sennò il vaccino l’anno prossimo lo farà meno della metà di chi lo fa adesso se basta barare e nessuno fa nulla per fermare i furbi.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
@MrBlack Multe, punizioni, ... tutto per cosa? Quanti dei 180 sopracitati stanno male (malattia rilevante, non un po' di tosse o febbre). Il positivo alla fine non conta se alla fine gli ospedali sono vuoti. Il problema sono sempre state le intubazioni e le cure intense, non un ventenne positivo che deve starsene a casa perché non ha sintomi ma una malattia. Il vaccino ha proprio questo scopo, evitare a chi è a rischio di finire male, non impedire l'infezione (difatti né Pfizer né Moderna garantiscono che non ti infetterai, affermano che le probabilità che tu finisca male diminuiscono).
MrBlack 2 mesi fa su tio
@Mattiatr Se gli ospedali rimangono vuoti certo. Il problema è che non rimarranno vuoti molti di coloro a rischio di ospedalizzazione non saranno vaccinati a settembre. Decidiamoci. O siamo ancori disposti a chiudere tutto…o si evita l’esplosione di contagi…oppure chi non si è vaccinato si farà curare a casa e cavoli suoi.
seo56 2 mesi fa su tio
Ovvio con tutti i certificati e test farlocchi che ci sono in giro e la mancanza di serietà nei controlli… È proprio vero che la mamma degli ignoranti é sempre in cinta 😡😡😡
joe69 2 mesi fa su tio
Ovvio.... controlli farlocchi, cerificati e test tamponi falsi a go go.... o con uno spazio temporale troppo lungo... ecc... Non penso ci voglia uno scienziato x arrivarci... basterebbe un test eseguito al massimo 12 ore prima, controllo serio del documento e una lettura del codice Qr corrispondente... e poi... chi sbaglia... prende il portafoglio e paga 😉
pillola rossa 2 mesi fa su tio
Le possibilità sono tre: non funzionano i test, non funzionano i vaccini, non funzionano entrambi.
seo56 2 mesi fa su tio
@pillola rossa Nessuno sei tre!! Troppi ignoranti e irresponsabili in circolazione con certificato e test contraffatti
red_monster 2 mesi fa su tio
@seo56 @seo56 prima volta che leggo un commento intelligente da parte tua!
SteveC 2 mesi fa su tio
180 su 650, mmmh viene da dire che i criteri applicati per il COVID pass fanno acqua… ma non eravamo in mano a un nugolo di scienziati?
ceresade36@gmail.com 2 mesi fa su tio
Haha che spiritosi 😡
Blobloblo 2 mesi fa su tio
Cosa è andato storto? Semplice, i vaccini non funzionano!! Money money!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 12:12:39 | 91.208.130.86