Immobili
Veicoli

ITALIABerlusconi e la sfida con «un male insidioso e tremendo»

02.06.21 - 12:30
Il leader di Forza Italia dice di stare un po' meglio dopo aver affrontato le conseguenze del Covid-19
KEYSTONE
Berlusconi e la sfida con «un male insidioso e tremendo»
Il leader di Forza Italia dice di stare un po' meglio dopo aver affrontato le conseguenze del Covid-19

MILANO - Silvio Berlusconi è tornato a parlare pubblicamente, dopo un silenzio piuttosto lungo dovuto alle sue condizioni di salute. Lo ha fatto con un'intervista a Il Giornale, nella quale il leader di Forza Italia spiega che «per fortuna sto gradualmente migliorando» e che «i medici mi hanno finalmente autorizzato a riprendere un minimo di attività, pur senza ancora uscire di casa». 

Sono stati mesi difficili, ammette Berlusconi. «La prima cosa che voglio dire a voi e a tutti gli italiani è un grazie dal profondo del cuore per l'attenzione e la partecipazione che ho avvertito intorno a me». Gli attestati di affetto e solidarietà ricevuti «mi hanno dato la forza di affrontare una sfida difficile: quella con le conseguenze e le complicanze di un male insidioso e tremendo, lo stesso che ha seminato tanti lutti e tanto dolore in Italia e nel mondo». 

Com'è noto l'ex Cavaliere è stato colpito dal Covid-19 sul finire della scorsa estate e, nei mesi successivi, è stato ricoverato a più riprese in ospedale. «Un grazie particolare lo devo poi ad Antonio Tajani e a tutti coloro che con lui stanno mandando avanti Forza Italia nel modo migliore, con lealtà e dedizione, consultandosi continuamente con me».

Parlando di Covid e politica, Berlusconi sostiene che i successi nella lotta al virus registrati in Italia sono «l'effetto di un cambio di passo del quale sicuramente ha merito il governo di unità nazionale che io per primo ho chiesto e invocato e che senza di noi non si sarebbe mai potuto realizzare. Il Paese aveva bisogno di una soluzione di emergenza di fronte a una crisi senza precedenti. La svolta c'è stata, sia sul piano sanitario e finalmente se ne vedono i primi effetti sia su quello economico». Ma, avverte il leader di Forza Italia, «purtroppo la ripresa sarà lunga e difficile. Tuttavia finalmente possiamo vedere un po' di luce in fondo al tunnel».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO