Reuters
CONGO
23.05.2021 - 12:570

La lava si è fermata alle porte di Goma

L'eruzione del vulcano Nyiragongo ha risparmiato la città congolese

GOMA - Il fiume di lava bollente fuoriuscito dall'eruzione del Monte Nyiragongo si è fermato alle porte di Goma, risparmiando la città nell'est della Repubblica Democratica del Congo. Lo ha detto questa mattina il governatore militare della regione.

Dopo un'eruzione vulcanica che ha fatto fuggire migliaia di persone durante la notte, «la lava si è fermata vicino a Buhene, alla periferia di Goma (...)la città è stata risparmiata», ha detto il generale Constant Ndima, aggiungendo che, secondo una stima provvisoria, «cinque persone sono rimaste uccise» in incidenti correlati.

«Il bilancio provvisorio è il seguente: cinque persone uccise in incidenti durante lo sfollamento della popolazione», ha detto il generale Ndima. Sono inoltre stati registrati «diversi furti dai negozi e tentativi di fuga di detenuti» dalla prigione della città, ma «la situazione è sotto controllo», ha detto ancora.

Nella periferia della città, a Buhene, «le case sono state devastate dalla lava», ha precisato il generale, senza fornire ulteriori dettagli. «Più di 7'000 persone che hanno attraversato il confine con il Ruanda - ha poi aggiunto - hanno iniziato a tornare in città da questa mattina».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 11:34:02 | 91.208.130.85