DPA
MONDO
13.01.2021 - 11:430

TikTok: da oggi i profili under 16 diventano privati

La misura è stata decisa dall'azienda per proteggere maggiormente i minori

«Siamo costantemente impegnati a migliorare le politiche di sicurezza dei minori» sostiene Alexandra Evans, Head of Child Safety dell'azienda

ROMA - A partire da oggi, tutti i profili di TikTok intestati a utenti di età compresa tra i tredici e i 15 anni diventano privati di default.

Lo annuncia la stessa società, nell'ambito di una serie di restrizioni rivolte a questa fascia d'età.

Come diretta conseguenza della nuova regola, spiega TikTok, «soltanto i follower approvati avranno la possibilità di vedere i contenuti degli utenti minori di 16 anni». Proprio pochi giorni fa il Garante privacy italiano ha aperto una indagine sulla sfera privata dei minori di TikTok.

Riguardo le altre limitazioni per gli utenti di meno di 16 anni, la chat toglie l'opzione Tutti a chi può commentare i loro video (ora gli utenti più giovani devono scegliere tra Amici o Nessuno). Ci sono modifiche anche alle impostazioni dei Duetti e della funzione Stitch (con cui si possono tagliare scene e inserirle nei propri video) «al fine di renderli disponibili solo per contenuti creati da utenti con o più di 16 anni».

Per gli utenti tra i 16 e i 17 anni, «l'impostazione di default di queste funzioni è ora su Amici». Inoltre, spiega TikTok, c'è «la possibilità di scaricare soltanto i video creati da utenti con più di 16 anni. Gli altri utenti possono decidere se consentire il download dei loro video. Mentre, per coloro tra i 16 e i 17 anni, l'impostazione è di disattivata di default, ma possono decidere di attivarla». Infine, è attivata in automatico su Off, per gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni, l'impostazione dell'opzione Suggerisci il tuo account agli altri.

«Le novità si basano su ulteriori modifiche apportate in precedenza per promuovere la sicurezza dei minori, inclusa la limitazione della messaggistica diretta e delle dirette streaming per gli account di minori di 16 anni» spiega Alexandra Evans, Head of Child Safety di TikTok Europe.

«Sappiamo che non c'è un traguardo finale quando si tratta di sicurezza dei minori, ed è per questo che siamo costantemente impegnanti nel miglioramento delle nostre politiche, investendo nella tecnologia e nei nostri team di moderazione, in modo tale che TikTok rimanga un luogo sicuro».

«I diritti alla protezione della sfera privata e la sicurezza on line della nostra comunità sono una priorità assoluta per TikTok e, in particolare, quando si tratta dei nostri utenti più giovani, motivo per cui stiamo apportando questi significativi cambiamenti», aggiunge Elaine Fox, Head of Privacy per la regione Europa, Medio Oriente e Africa di TikTok.

«Vogliamo incoraggiare la fascia più giovane della nostra comunità a impegnarsi attivamente nel proprio percorso in materia di sfera privata on line e, facendolo fin da subito, speriamo di ispirarli ad assumere un ruolo attivo e prendere decisioni consapevoli sul tema».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-17 13:57:36 | 91.208.130.85