Keystone
UNIONE EUROPEA
30.11.2020 - 20:560

Sport invernali, l'Ue decide di non decidere

Toccherà agli Stati membri scegliere quale strategia adottare, possibilmente coordinandosi.

La Commissione europea raccomanda di valutare inoltre di «non permettere la celebrazione delle messe».

BRUXELLES - Non ci saranno prescrizioni sullo svolgimento degli sport invernali nelle raccomandazioni che la Commissione pubblicherà mercoledì, la questione sarà lasciata agli Stati membri, con la raccomandazione di informarsi e coordinarsi a vicenda, secondo quanto si apprende a Bruxelles.

Tra le misure consigliate, c'è il mantenimento del coprifuoco anche in occasione del Natale e del Capodanno, ed il rientro ritardato delle scuole di una settimana, per creare un periodo cuscinetto in occasione del rientro dalle vacanze.

Nelle linee guida che saranno pubblicate mercoledì, la Commissione europea raccomanda inoltre di valutare di «non permettere la celebrazione delle messe». In particolare chiede di «considerare di evitare cerimonie religiose con grossi assembramenti, sostituendole con iniziative online, in TV, o alla radio».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-26 01:20:53 | 91.208.130.87