Depositphotos (SarkisSeysian)
La Francia pensa al telelavoro obbligatorio per qualche giorno a settimana.
FRANCIA
25.11.2020 - 10:300
Aggiornamento : 11:47

Telelavoro obbligatorio per qualche giorno a settimana?

Il governo francese ci sta riflettendo insieme alle parti sociali

PARIGI - La Francia pensa al telelavoro obbligatorio per qualche giorno a settimana. Secondo quanto riferito oggi dal presidente dell'associazione degli imprenditori Medef, Geoffroy Roux de Bézieux, governo e parti sociali hanno avviato una riflessione per rendere il telelavoro obbligatorio nei primi mesi del 2021.

Lunedì sera, il primo ministro, Jean Castex, «ci ha chiesto di riflettere in merito a una seconda fase di telelavoro per inizio anno che non sia 100% telelavoro come oggi ma che non sia nemmeno un ritorno allo stadio precedente». La soluzione, ha aggiunto, potrebbe essere del tipo «qualche giorno a settimana obbligatorio, ma non il 100%».

De Bézieux ha precisato che un tale dispositivo sarebbe applicabile «per qualche mese», il tempo che passi la pandemia da coronavirus.

Disneyland Paris chiude fino a febbraio - Disneyland Paris non riaprirà per le feste di fine anno. In un messaggio pubblicato su Twitter, il parco di attrazioni nella regione di Parigi ha annunciato che la chiusura dei parchi a tema e degli hotel si protrarrà fino al 12 febbraio compreso.

«Speravamo - si legge nel tweet - di poter aprire Disneyland Paris durante le vacanze di Natale, dal 19 dicembre al 3 gennaio prossimo, sfortunatamente gli ultimi annunci del governo non ce lo permettono».
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 18:21:48 | 91.208.130.89