Keystone
Continua la conta delle schede al Pennsylvania Convention Center di Philadelphia.
STATI UNITI
09.11.2020 - 21:000

L'ufficio del conteggio dei voti a Philadelphia ha ricevuto minacce di morte

Lo ha dichiarato Al Schmidt, a capo dell'ufficio responsabile del conteggio

PHILADELPHIA - L'ufficio responsabile per il conteggio dei voti delle elezioni statunitensi di Philadelphia, in Pennsylvania, è stato vittima anche di minacce di morte.

Lo ha dichiarato il commissario Al Schmidt, a capo dell'ufficio responsabile del corretto conteggio di tutti i voti, all'emittente CBS.

Il conteggio delle schede nel frattempo continua, anche se ormai il distacco è talmente ampio che è chiara la vittoria del candidato democratico Joe Biden, che sarà il prossimo Presidente degli USA.

Schmidt ha dichiarato che ci sono state diverse telefonate al suo ufficio, alcune decisamente minacciose, in cui gli veniva ricordato lo scopo ultimo del secondo emendamento (che, ricordiamo, riguarda il diritto a possedere armi).  

«Alla fine, noi non facciamo altro che contare i voti degli elettori, dei cittadini. La controversia che circonda quest'elezione è qualcosa che non capisco» ha dichiarato Schmidt.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
joe69 5 mesi fa su tio
Beh questo succede perché x 4 anni c'è stato un arrogante ,attacabrighe, ignorante , che inneggia a l'odio , alla misoginia e al razzismo... ed ora il profondo "sud" americano si sente leggitimato di minacciare, visto che il loro presidente ha sempre dato in "buon" l'esempio.... l'autarchia non ha vinto sulla democrazia, ogni voto conta... anche quelli che non la pensano come te.... bisogna anche sapere accettare di perdere....

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-20 02:13:26 | 91.208.130.85