Deposit
Foto illustrativa.
SPAGNA
20.09.2020 - 21:010

Trovati 120 gatti in un appartamento

C'è bisogno di aiuto per ospitare i felini, ha detto un'organizzazione locale per la protezione degli animali

VALENCIA - Un'associazione benefica a favore degli animali nel sud della Spagna sta cercando urgentemente una casa per 120 gatti, dopo che loro e il loro proprietario sono stati sfrattati da un appartamento nella regione di Valencia.

L'organizzazione per la protezione degli animali SPAMA Safor, nella città di Gandia, ha detto di aver recuperato dall'appartamento un totale di 120 gatti e di aver bisogno urgentemente di un aiuto per ospitarli «almeno fino a quando non saranno vaccinati o sterilizzati», riporta il Guardian.

L'appartamento in città era di 100 metri quadrati, ha detto l'associazione. «A quanto pare il proprietario ha accolto un paio di gatti tre anni fa e da allora hanno continuato a procreare indisturbati», ha invece spiegato all'Agenzia AFP Salvadora Tormas, che lavora con il rifugio.

«Non hanno visto la luce del sole e non hanno ricevuto cure veterinarie da quando sono nati. Almeno non hanno avuto fame», scrive SPAMA Safor su Facebook, invitando le persone ad accoglierli, «non sono cattivi, ma hanno paura».

L'ente di beneficenza ha inoltre comunicato che non ha abbastanza spazio per accoglierli tutti, dato che ospitava già circa 200 gatti.

«È un disastro. Qualcuno avrebbe dovuto aiutare prima questo ragazzo», ha poi dichiarato Tormas, che non è entrato nei dettagli della situazione del giovane.

I volontari del rifugio, in collaborazione con altri enti, stanno ora lavorando instancabilmente per assicurarsi che tutti i gatti trovino una sistemazione, almeno momentanea. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-26 17:53:01 | 91.208.130.89