Immobili
Veicoli

RUSSIARitrovati i resti di un mammut in un lago siberiano

28.07.20 - 17:43
A causa del riscaldamento globale queste scoperte stanno diventando più frequenti
Depositphotos (auntspray)
Fonte Ats Ans
Ritrovati i resti di un mammut in un lago siberiano
A causa del riscaldamento globale queste scoperte stanno diventando più frequenti

MOSCA - Sulla penisola dello Yamal, nell'estremo nord della Siberia, sono stati recentemente trovati i resti di un mammut. La scoperta è stata fatta sui fondali del lago Pechevalovato, vicino al villaggio di Seyaha. Lo riportano i media russi.

Secondo gli scienziati, si tratta di uno scheletro intero di un mammut adulto. Frammenti di scheletro con alcuni resti di tessuti molli sono stati trovati dagli abitanti locali, che hanno riportato in superficie una parte del cranio, le mandibole inferiori, alcune costole e un pezzo di caviglia con i legamenti ancora intatti.

I ritrovamenti di resti di mammut nel nord della Russia sono diventati più frequenti a causa del riscaldamento globale e del pericoloso scioglimento del permafrost.

NOTIZIE PIÙ LETTE