keystone-sda.ch / STF (NARONG SANGNAK)
STATI UNITI
03.06.2020 - 14:310

Parte lo studio per il primo farmaco anti-Covid

La cura a base di anticorpi è stata sviluppata da Eli Lilly e AbCellera. La fase uno dovrà valutarne la sicurezza

NEW YORK - Inizia il primo studio al mondo su un potenziale trattamento con gli anticorpi per contrastare il Covid-19 negli esseri umani. Lo rende noto l'azienda farmaceutica americana Eli Lilly.

Nella prima fase dello studio, i primi pazienti hanno ricevuto l'anticorpo principale LY-CoV555, sviluppato in collaborazione dall'azienda con AbCellera. Lo studio, controllato con placebo, valuterà la sicurezza e la tollerabilità nei pazienti ricoverati in ospedale con Covid-19. I risultati sono previsti entro la fine di giugno.

Se la fase uno confermerà la sicurezza dell'anticorpo, seguirà la fase due per valutarne l'efficacia in popolazioni vulnerabili. Gli scienziati di Lilly hanno sviluppato in soli tre mesi l'anticorpo, dopo che questo era stato identificato da AbCellera ed il Centro di ricerca sui vaccini dell'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive Usa (NIAID) su un campione di sangue prelevato da uno dei primi pazienti statunitensi guariti da Covid-19.

LY-CoV555 è il primo potenziale nuovo farmaco specificamente progettato per combattere il SARS-CoV-2. I primi pazienti nello studio sono stati trattati nei principali centri medici Usa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-03 23:09:54 | 91.208.130.87