keystone-sda.ch / STF (Matt Dunham)
Metropolitana di Londra ancora troppo affollata negli orari di punta.
REGNO UNITO
24.03.2020 - 11:590

Ressa in metropolitana nell'ora di punta, malgrado la direttiva di Johnson

Il sindaco di Londra Sadiq Khan invita a non prendere sottogamba la situazione

LONDRA - Le indicazioni del governo di Boris Johnson sull'allerta coronavirus sono cambiate drammaticamente, con l'ordine di lockdown generale nel Regno Unito di ieri sera; ma la testa di numerosi londinesi ancora no.

Lo confermano le immagini di stamattina di alcune linee della "tube", la popolare e tentacolare metropolitana della capitale britannica, affollate di gente nei tradizionali orari di punta malgrado la direttiva del premier di restare a casa salvo limitatissime eccezioni.

Molte foto sono rimbalzate sul web, fra commenti di sdegno, di sorpresa, ma anche d'ironia. Ironia fuori posto, avverte il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ricordando che i trasporti pubblici vanno usati solo da chi si deve spostare per motivi di lavoro davvero indispensabili e non può lavorare da casa. Altrimenti ci saranno «più persone che moriranno», ammonisce.

Fra i passeggeri c'è chi lamenta tuttavia come la riduzione del numero di treni, servizi e stazioni disponibili decisa fin dai giorni scorsi dallo stesso Khan stia contribuendo ad accrescere l'affollamento invece che scoraggiarlo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 11:30:29 | 91.208.130.85