ITALIAMelissa Satta: «L’addio a Boateng non l’ho voluto io. Mattia Rivetti è diverso»

31.01.22 - 20:45
La showgirl ha parlato della fine della storia col calciatore e della relazione con l’imprenditore
IMAGO / Independent Photo Agency Int.
Melissa Satta: «L’addio a Boateng non l’ho voluto io. Mattia Rivetti è diverso»
La showgirl ha parlato della fine della storia col calciatore e della relazione con l’imprenditore

MILANO - Poco più di un anno fa Melissa Satta e Kevin Prince Boateng decidevano di mettere fine alla loro relazione e dirsi addio, anche nell’interesse del figlio Maddox. Ora, però, la showgirl precisa che quella scelta non fu sua. «Ora sto bene anche se è un dolore che rimane sempre - ha dichiarato la Satta, ospite del programma Mediaset “Verissimo” -. Ho sofferto molto, è stato un duro colpo perché non me l'aspettavo e perché non è stata una mia scelta. È andata così ma oggi sono molto felice. L'importante è avere un obiettivo comune che nel nostro caso è Maddox e sta andando bene».

Dopo l’addio al calciatore, la Satta ha ritrovato la serenità grazie all’imprenditore Mattia Rivetti. Dopo mesi trascorsi al riparo dal gossip, alla fine del 2021 la coppia ha reso pubblica la loro storia. «È una persona diversa da quelle frequentate in passato - ha spiegato la Satta -, è un ragazzo non famoso e molto riservato, che mi dà qualcosa di totalmente differente da quello che ho avuto fino adesso».

E sul futuro la Satta pare avere le idee chiare: il sogno è un altro figlio. «Sono molto felice perché crescendo mi sono accorta di cercare altre cose. Mio figlio ha quasi otto anni e non vorrei lasciarlo figlio unico. Con calma si fa tutto, vedremo, ma in futuro mi piacerebbe ricreare una famiglia. Un altro matrimonio non so se lo farei, non è la mia priorità, ma mai dire mai».   

NOTIZIE PIÙ LETTE