OSI
LOCARNO
07.10.2021 - 19:300

Un concerto “amarcord” dell'OSI chiude le Settimane di Ascona

Sabato una conclusione che riprende... l'inizio che fu di 75 anni fa con un' Orchestra dalla formazione eccezionale

LOCARNO - È affidato all’Orchestra della Svizzera italiana il concerto finale delle 76esime Settimane Musicali.

L’OSI torna a Locarno venerdì 8 ottobre, alle 20.30, nella chiesa di San Francesco, per un’occasione più che mai speciale: il programma del concerto è infatti lo stesso di quello che inaugurò le Settimane nel lontano 1946, con due pianoforti solisti e musiche di Vivaldi, Mozart, Schubert e Busoni.

Il concerto era stato inizialmente programmato l’anno scorso per celebrare il 75°anniversario del festival, ma era poi stato annullato per la crisi del Covid.

Il programma musicale comprende il Concerto grosso op.3 n.11 di Vivaldi, il Concerto per due pianoforti K 365, di Mozart e una delle sinfonie più note, la n.8, detta l’Incompiuta, di Schubert, oltre all’Ouverture a una commedia op.38 di Busoni.

Per l’occasione, l’OSI sarà diretta dall’acclamato direttore (e noto oboista) francese François Leleux, fra i solisti citiamo la presenza eccezionale di Ricardo Castro e di Plamena Mangova. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 02:37:07 | 91.208.130.86