Cerca e trova immobili

LOCARNOEsercenti in sofferenza: «Il Municipio preveda uno sconto sulle tasse»

18.06.24 - 12:05
L'interrogazione inoltrata dal Centro e da Lega-Udc-Indipendenti per chiedere un'agevolazione finanziaria per l'uso di terrazze e precari
Archivio Ti Press
Fonte Bruno Bäriswyl e Alberto Akai
Esercenti in sofferenza: «Il Municipio preveda uno sconto sulle tasse»
L'interrogazione inoltrata dal Centro e da Lega-Udc-Indipendenti per chiedere un'agevolazione finanziaria per l'uso di terrazze e precari

LOCARNO - «La stagione turistica è iniziata con tanta pioggia, sposata con una primavera inesistente». Inizia con queste parole l'interrogazione inoltrata al Municipio di Locarno dal Centro insieme al gruppo Lega-UDC-Indipendenti. Firmatari Simone Bentrame, consigliere comunale per il Centro, Bruno Baeriswyl, consigliere comunale LEGA-UDC-Indpendenti e Simone Merlini del PLR.

«Lo scopo del presente atto consigliare - si legge nel documento - è quello di accordare a negozi, ristoranti e hotel dell’intera nostra bella Città, di Piazza Grande e Nucleo Storico, un’agevolazione finanziaria, sotto forma di riduzione della tassa comunale per l’utilizzo delle relative terrazze e precari».
Raccontano infatti di aver ricevuto «alcune lamentele da parte di commercianti, esercenti, ristoratori e albergatori che, a causa di una primavera mai pervenuta e un inizio di stagione turistica iniziato con il cattivo tempo e persistenti precipitazioni, si sono visti confrontati con un repentino calo di clientela (sia indigena sia turistica)».

E pertanto invitano «il Municipio ad adoperarsi per consentire una diminuzione, anche esigua e limitata al numero dei giorni di brutto tempo, della tassa per l’uso delle terrazze e dei precari, visto e considerato che la stagione (aprile, maggio fino almeno ad oggi) è esordita con il maltempo». Si tratterebbe «di un significativo gesto a favore dei commercianti, esercenti, ristoratori e albergatori contribuenti».

Le domande:
1. Ritenuto che i mesi di aprile, maggio e in parte giugno, dal punto di vista climatico e metereologico sono stati afflitti dal cattivo tempo, dalle forti precipitazioni e dalle basse temperature, il Municipio reputa opportuno dare spazio ad un decremento, anche modesto, della tassa per l’impiego delle terrazze e dei precari, dal momento che la stagione (mesi di aprile e maggio nonché perlomeno parzialmente giugno) è debuttata con il tempo impervio?
1.1. In caso di risposta negativa, per quale motivo?

Prima di concludere, i sottoscritti chiedono altresì al lodevole Municipio
2. se e quanto ritiene di dare seguito alla mozione presentata il 23.01.2020 intitolata: “per un concreto aiuto e sostegno ai commerci ed esercizi della Città” sottoscritta dai gruppi Lega-UDC e il Centro (precedentemente PPD) con primi firmatari i colleghi Bruno Baeriswyl e Alberto Akai, tuttora in attesa di evasione. Per comodità alleghiamo copia del testo.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE