Immobili
Veicoli

CANTONELa Gioventù socialista lancia un'iniziativa per una politica sostenibile

17.08.22 - 17:31
Il gruppo politico chiede l'introduzione di un'imposta di successione del 50% sugli importi superiori a 50 milioni.
Giso
La Gioventù socialista lancia un'iniziativa per una politica sostenibile
Il gruppo politico chiede l'introduzione di un'imposta di successione del 50% sugli importi superiori a 50 milioni.

BELLINZONA - In cima al Basodino campeggia uno striscione con la scritta: “Il nostro futuro, non i loro profitti”. Sono stati i giovani socialisti a fissarlo su quello che resta del ghiacciaio. L’azione è collegata al lancio dell’iniziativa popolare federale denominata “Per una politica climatica sociale finanziata in modo fiscalmente equo” (Iniziativa per il Futuro), presentata a livello nazionale dalla Gioventù socialista Svizzera con una conferenza stampa tenutasi a Burgdorf il 17 agosto, nel letto prosciugato del fiume Emme, e ad altre azioni dimostrative simboliche organizzate in tutto il Paese.

L’iniziativa mira a finanziare la trasformazione ecologica tramite un’imposizione sulle successioni dei super ricchi. In particolare chiede l’introduzione di un’imposta di successione del 50% sugli importi superiori a una soglia di 50 milioni di franchi, con l’intento di generare le risorse finanziarie necessarie (il 30% da destinare ai Cantoni) per combattere la crisi climatica, lottando al tempo stesso contro uno dei meccanismi che maggiormente perpetuano le disuguaglianze e la concentrazione in pochissime mani della ricchezza: le eredità ingenti, che non sono, per definizione, il frutto del lavoro di chi le riceve.

Per Aida Demaria, presente alla conferenza stampa di Burgdorf in rappresentanza della sezione ticinese ha affermato: “Oggi, accanto alla crisi climatica si fa strada una profonda crisi sociale. La stragrande maggioranza della popolazione, ai vari livelli, deve sopportare gli effetti dell’inflazione e l’aumento dei premi per le assicurazioni malattia. È quindi ragionevole e corretto pensare che i mezzi finanziari necessari per combattere la crisi climatica debbano essere cercati “dove ci sono”, dove sono stati accumulati, chiedendogli a chi ha tratto e continua a trarre il maggior profitto da questo sistema distruttivo”.

COMMENTI
 
Mattiatr 1 mese fa su tio
Bello far su un misciuzz con temi che non centrano nulla fra di loro, poi la soluzione sarà il mischiotto del mischiotto e alla fine si fanno danni che per moralità vengono pure votate dalla maggioranza. Quando poi ci si ritrova nei casini, che sia economicamente, energeticamente o via dicendo la colpa è sempre degli altri.
volabas56 1 mese fa su tio
Bla Bla Bla, come al solito panza piena e slogan, in questo non li batte nessuno.
vulpus 1 mese fa su tio
Il solito minestrone. Ma quanto hanno inquinato questi per salire fino al Basodino, esporre lo striscione ( che poi sarà finito all'inceneritoio) e convocare i giornalisti per le foto e l'aperitivo?Si parla sempre e solo della ricerca di soldi per combattere la crisi climatica. Una buona volta bisogna impegnarsi a inquinare meno e produrre meno rifiuti e Co2. Ma questo implica impegno e rinunce. Quanti di questi signori , in questa estate si sono accalcati negli aeroporti per volare in vacanza in terre lontane? Andate a vedere sui social le foto che hanno pubblicato!
Mattiatr 1 mese fa su tio
La foto è stata fatta con un drone a manovella autocostruito, sia mai che usino cose che arricchiscono persone che si arricchiscono da questo sistema distruttivo.
Mattiatr 1 mese fa su tio
..., sia mai che usino cose prodotte da chi si arricchisce in questo sistema distruttivo.¶ Mi sa che non sono più nemmeno capace di scrivere.
MissKirova 1 mese fa su tio
Iniziate a imporre alle catene di negozi di alimentari,il non mettere tutto sotto plastica per esempio! Una volta l affettato te lo tagliavano e imbustavano nella carta,ora è esposto(tagliato da loro,non preconfezionato) in contenitori di plastica,che butti appena lo mangi!!
matias13 1 mese fa su tio
L'importante è non fare niente come al solito e chiedere soldi ad altri! Tipico comportamento dei kompagni! Come ben detto da qualcuno.....PerSone che rovinano il mondo! Lavorare mai? Troppa fatica! Meglio inventarsi qualcosa e chiedere soldi ad altri.....
Evry 1 mese fa su tio
Certo, i sistroidi incluso i verdi anguria sono distrittori della nostra Patria, lo dimostrano meramente in tutti e purtroppo ci sono dei nostri che li sostengogno prettamente per l'interesse personale di essere rieletti ogni 4 anni, la politica da anni è professione ! vergogna.
emibr 1 mese fa su tio
Qui vedo però dei ""
emibr 1 mese fa su tio
Scusate, dei "distruttori" della lingua italiana con i soliti commenti forse presi pari pari da quel pezzo di carta domenicale.
Nano10 1 mese fa su tio
Ps rovina del mondo 😡
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO