tipress
BELLINZONA
07.07.2021 - 10:200

«Trasferimento fittizio per avere il prepensionamento»

Matteo Pronzini scrive al Procuratore generale invitandolo a chinarsi sull'accaduto.

Per il deputato MpS, «quello che dovrebbe essere un diritto è stato trasformato in un abuso».

BELLINZONA - Trasferimenti fittizi per poter godere del prepensionamento. Questo l'oggetto della denuncia inoltrata da Matteo Pronzini al Procuratore Generale Andrea Pagani.

La segnalazione riguarda il "trasloco" della responsabile delle cure di Sementina (verificatosi lo scorso 1 gennaio 2019), dalla casa anziani di Sementina alla casa anziani di Giubiasco.

Un «trasferimento fittizio - sottolinea Pronzini - messo in piedi dal Municipio unicamente aggirare le conseguenze della decisione imposta dal Municipio stesso al personale della città di cambiare cassa pensione e perdere così sia il diritto al prepensionamento che un drastico peggioramento delle rendite».

Grazie a questo trasferimento, prosegue il deputato MpS, la responsabile delle cure di Sementina «ha potuto beneficiare del prepensionamento a 58 anni e a una buona rendita di pensione».

«Da un diritto - incalza Pronzini - questo prepensionamento è stato trasformato in un abuso. Ora solo grazie a dei sotterfugi e imbrogli si può beneficiarne».

Non manca infine la frecciatina all'esecutivo cittadino: «Il Municipio di Bellinzona e come sempre i partiti che lo sostengono, PLRT, PS, PPD, Lega ed UDC, fanno finta di non vedere e sapere...».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 13:20:27 | 91.208.130.87