tipress (archivio)
BELLINZONA
20.11.2020 - 09:110

«Il Municipio sospenda i dirigenti sotto inchiesta»

Tuto Rossi in un'interpellanza: «Si smetta di fare politica sulla pelle degli anziani».

Quindi la denuncia: «Il personale sottoposto a tampone perche sospetto, viene mandato lavorare prima di conoscere il risultato del test»

BELLINZONA - «La prima preoccupazione di ogni accusato è quella di dimostrare la propria innocenza, e quindi Silvano Morisoli e Elena Mosconi non possono avere la serenità necessaria per compiere correttamente il proprio lavoro». Così Tuto Rossi in un'interpellanza al Municipio nella quale chiede la sospensione dei direttori degli istituti per anziani di Bellinzona.

«Il Municipio - sostiene l'avvocato bellinzonese - compie un atto irresponsabile, ostinandosi a mantenerli al loro posto, e dimentica il benessere degli anziani».

Secondo Rossi, inoltre, se l’inchiesta penale rivelerà l’incapacità degli accusati, «la loro permanenza alla testa delle case per anziani in questo difficile momento sarebbe catastrofica. Ma in ogni caso, i dirigenti indagati vedono ogni decesso come una nuova possibile accusa contro di loro e quindi possono fare scelte sbagliate».

«I poveri anziani - conclude l'avvocato - sono privati da ogni affetto e da ogni contatto umano (vedono solo personale vestito alla palombaro), e nessuno mette in pratica la possibilità di favorire incontri con famigliari certificati sani. Poi però, il personale sottoposto a tampone perche sospetto, viene mandato lavorare prima di conoscere il risultato del test. Scelte contraddittorie di dirigenti indagati».

Sulla base di quanto sopra al Municipio vengono posti i seguenti interrogativi:

  • Il Municipio ritiene che i dirigenti degli istituti per anziani sottoposti a inchiesta penale da parte del Ministero pubblico siano nella situazione psicologica migliore per riuscire gestire le case per anziani durante questo periodo?
  • Non è invece opportuno sospendere i dirigenti indagati fino conclusione dell’inchiesta (pur assicurando loro il salario)?
  • Il Municipio non sta mettendo da parte la salute degli anziani, solo per evitare una figuraccia che potrebbe costare caro alle imminenti elezioni comunali?
  • Cosa sta facendo il Municipio per alleviare la sofferenza degli anziani ed evitare loro un dolorosissimo isolamento socio affettivo?
  • Qual è esattamente il regime di isolamento a cui sono sottoposti gli anziani? Quali sono i contatti sociali che possono avere e i divertimenti di cui possono usufruire?
  • Il Municipio è al corrente che il personale della case per anziani sottoposti al tampone vengono mandati a lavorare prima di conoscere il risultato del test, con il rischio di introdurre il virus in caso di positività?
  • Chi viene sottoposto al test e con che frequenza?
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nmemo 1 sett fa su tio
E chi ti ha chiesto un parere, dotto marco 17?
Nmemo 1 sett fa su tio
Ma quale fiducia si ripone ancora nell’istituzione Municipio di Bellinzona? Quell’istituzione che non ha deciso di annullare l’edizione 2020 del Rabadan, quella dei sorpassi milionari, quella che non ha il coraggio di ricuperare 7-800 mila fr. anticipati dal Comune per sistemare i danni causati dal franamento della discarica di Scarpapè, ecc, ecc, ecc.!
marco17 1 sett fa su tio
@Nmemo Sei proprio un disco rotto; ancora a rompere con la litania di Scarpapè.
marco17 1 sett fa su tio
La gara di sciaccallaggio sui morti nella casa anziani di Sementina è veramente indecente.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 20:27:06 | 91.208.130.89