TiResidenti
CANTONE
07.12.2019 - 17:030

Per le Comunali nasce "TIResidenti. Il Movimento"

L'obiettivo del fondatore Stefano Introzzi è risolvere all'interno delle istituzioni i problemi «con soluzioni concrete e senza la propaganda che accomuna gli altri partiti politici»

BELLINZONA - A due anni dalla creazione, i tempi sono maturi per cercare di entrare nelle Istituzioni «e salvaguardare finalmente i nostri diritti, sempre più usurpati da questa sorta di invasione che subiamo dal dopo “libera circolazione” in poi». È con queste parole che è nato ufficialmente oggi "TIResidenti. Il Movimento". 

Si tratta di una nuova formazione politica apartitica che - «con volti nuovi e una grande voglia di fare» - si presenterà alle elezioni comunali il 5 aprile. L'obiettivo dichiarato è quello di risolvere all'interno delle istituzioni i problemi «con soluzioni concrete e senza la propaganda da campagna elettorale che accomuna gli altri partiti politici».

Il fondatore è Stefano Introzzi, già candidato al Gran Consiglio fra le fila dell'UDC, il quale invita ogni candidato che si sentisse pronto a raccogliere la sfida - «indipendentemente dal partito politico di attuale sua appartenenza e indipendentemente dal fatto che non abbia mai fatto politica attiva» - a farsi avanti.

Ogni candidato dovrà sottoscrivere il programma politico e il codice deontologico di TIResidenti e perseguire i dieci punti concordati una volta eventualmente eletto in un qualsiasi Comune. Pena l’espulsione immediata dal Movimento con l’impegno a dimettersi da qualsiasi incarico assunto nel frattempo.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-26 10:26:27 | 91.208.130.85