Dipartimento del Territorio
CANTONE
07.11.2019 - 09:320

Contro le piante invasive il Cantone chiede 4 milioni

Al Parlamento viene domandato anche di modificare la Legge cantonale di applicazione della Legge federale sulla protezione dell’ambiente.

BELLINZONA - La biodiversità indigena è minacciata da piante e animali alloctoni (o esotici) invasivi. Per questo il Consiglio di Stato ha approvato la strategia cantonale organismi alloctoni invasivi e, parallelamente, chiede al Parlamento lo stanziamento di un credito quadro di 4'000'000 di franchi e una modifica della Legge cantonale di applicazione della Legge federale sulla protezione dell’ambiente.

Gli organismi alloctoni invasivi possono, in funzione delle loro caratteristiche, arrecare danni alla biodiversità indigena, alle infrastrutture, alle attività economiche e alla salute di esseri umani o animali. Tra le cause che ne hanno favorito l’insediamento e la diffusione ci sono l’accresciuta mobilità, il trasporto merci da sempre più lunga distanza e non da ultimo i cambiamenti climatici.  

Dopo la pubblicazione nel 2016 di una strategia nazionale sugli organismi esotici da parte dell’Ufficio federale dell’ambiente, anche il Cantone Ticino si è dotato di una strategia cantonale, appositamente sviluppata dagli esperti del Gruppo di Lavoro Organismi Alloctoni Invasivi (GLOAI), attivo sin dal 2009. 

Il Consiglio di Stato fa sapere inoltre che il Messaggio elaborato «asseconda in larga misura le richieste dell’iniziativa parlamentare generica del 13 marzo 2017 “Salviamo il nostro territorio dall’invasione di piante alloctone”».

Commenti
 
GIGETTO 1 sett fa su tio
E contro i frontalieri cosa facciamo?
Tato50 1 sett fa su tio
@GIGETTO Gli diamo 84 milioni !!!!!! ;-(((((
Zico 1 sett fa su tio
@GIGETTO aspettiamo con calma che l'Italia ci tolga dalla black list...con calma. a Berna sono lenti più di un bradipo in letargo
centauro 1 sett fa su tio
@GIGETTO Contro i frontalieri? cosa significa? sei contro dei lavoratori che ogni giorno valicano il confine? approfondisci il tuo pensiero........ti aspetto.
Mattiatr 1 sett fa su tio
@Zico Nah, la black list possono anche infilarla nell'orifizio che più favoriscono. Sarebbe cosa interessante se il governo italico leggesse il trattato sui fontalieri, visto che siamo degli ottimi partner commerciali alla quale danno molta importanza e attenzione (così dicono).
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 02:26:18 | 91.208.130.85