Cerca e trova immobili

LUGANORogo al cantiere SUPSI: «Il Comune ha controllato la sicurezza?»

15.02.19 - 09:28
A due giorni dall'incendio, un'interrogazione chiede al Municipio maggiore chiarezza sulle misure antincendio a Lugano
Rescue Media
Rogo al cantiere SUPSI: «Il Comune ha controllato la sicurezza?»
A due giorni dall'incendio, un'interrogazione chiede al Municipio maggiore chiarezza sulle misure antincendio a Lugano

LUGANO - A due giorni dall’incendio che ha colpito il cantiere USI-SUPSI a Viganello, un’interrogazione presentata dai consiglieri comunali Raoul Ghisletta (PS), Simona Buri (PS), Edoardo Cappelletti (PS), Carlo Zoppi (PS) e Nicola Schönenberger (Verdi) chiede al Municipio di tracciare un punto della situazione in merito alla sicurezza antincendio a Lugano.

«II Comune ha controllato la sicurezza antincendio su questo cantiere e sugli altri cantieri presenti a Lugano?», chiedono i cinque consiglieri, invitando l’Esecutivo ad esprimere un giudizio sull’attuale applicazione della sicurezza contro gli incendi in città, evidenziando eventuali problematiche e carenze di personale.

Al Municipio viene inoltre chiesto se ha «richiesto il calcolo del rischio residuo d’incendio» per tutti gli stabili fatiscenti o problematici e, più in generale, se dispone di una visione globale su tutti gli edifici, pubblici e privati, «dal punto di vista della polizia del fuoco».

Le domande dell'interrogazione

    1. Come giudica l’applicazione della sicurezza antincendio a Lugano? Quali problemi ritiene esistano? Sono sufficienti le risorse umane per espletare il compito affidato dalla legge al Comune?
    2. Il Comune ha una visione globale su tutti gli edifici/impianti, pubblici e privati, dal punto di vista della polizia del fuoco?
    3. Il Comune dispone dei documenti importanti per la sicurezza antincendio riguardanti gli edifici/impianti:
      - collaudo antincendio prima dell’occupazione di ogni edificio o la messa in esercizio di impianti (art. 44 RLE)?
      - attestato di conformità antincendio per progetti di nuove costruzioni o per ristrutturazioni di edifici esistenti (art. 44 RLE)?
    4. Il Comune ha richiesto il calcolo del rischio residuo d’incendio per tutti gli stabili fatiscenti o problematici?
    5. Visto l’incendio nel cantiere USI-SUPSI di Viganello avvenuto il 13.2.19, il Comune ha controllato la sicurezza antincendio su questo cantiere e sugli altri cantieri presenti a Lugano (v. AICA, Prevenzione incendi e protezione antincendio organizzativa)?
Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE